Il Belize, è uno di quei paesi nel quale fa la differenza se fate o meno immersioni, è un po’ come dire “se non ti immergi lo godi solo a metà”.

Il mare è di un bellissimo colore, questo è indubbio, però non è sempre di facile accesso, nel senso che nn ci sono praticamente spiagge e sulla riva arrivano moltissime alghe, quindi il bagno migliore si fa dalla barca.

Se devo fare un appunto sull’organizzazione, i centri diving non sono troppo “smart” o orientati al turismo, nel senso che ti danno zero informazioni sulle possibili opzioni, non invogliandoti a richiedere ulteriori escursioni. Ad esempio ci sono escursioni che durano molto poco e potrebbero essere combinate con altre, o se dessero solo più informazioni sui siti delle immersioni un malcapitato avrebbe la capacità di scegliere con cognizione di causa il luogo della prossima immersione.

Premetto che è il luogo più caro del mondo dove immergersi, forse solo in Australia è peggio, ma non ne sono sicura. Il costo medio di una sola immersione è di 70$ una follia! Quindi consiglio di studiare bene i siti prima di spendere i vostri soldi.

Ammetto che non avevo studiato ogni immersione e con questo post vorrei evitare che anche voi commettiate il mio errore.

fare immersioni in Belize

Altra dritta, spesso si fanno immersioni molto poco profonde e vi capiterà di non consumare la vostra bombola, o meglio che utilizzerete la stessa per due immersioni, in quel caso, ricordatevi che dovete pagare solo un’immersione e non due, perché il costo è a tank ossia a bombola.

Io ho alloggiato a San Pedro e il fondale è abbastanza basso fino al reef, vi consiglio di prendere una maschera e un paio di pinne ed esplorare proprio davanti al vostro alloggio.. potreste essere colpiti da cosa potreste trovare con zero sforzo!

I siti migliori dove fare immersione in Belize:

–       The Great Blue Hole

Ovviamente direi, non fate che arrivate fin li e poi non vi immergete, è follemente caro, ma vale assolutamente il viaggio in Belize e poi è un’ottima tacca sul vostro log-book.

Quello che si dice è vero, costa 280$, se fate più di una immersione con la stessa compagnia potete pagare 250$. Il primo dive shop a fare questa escursione è Los Amigos del Mar di San Pedro, io mi sono immersa con loro e mi sono trovata molto bene, la barca è molto grande e veloce e vi aiuterà a non soffrire il mare, è l’unica compagnia che parte ogni giorno. Ho avuto ottime recensioni anche di Ramon’s Village, ma personalmente non mi sono mai immersa con loro. La base migliore per organizzare l’immersione al Blue Hole è senza dubbio San Pedro, ma se si raggiunge un gruppo so che ci sono escursioni anche da Caye Caulker, quindi magari è più facile in alta stagione, e da Providencia. In questo post vi racconto ogni cosa sull’immersione vi consiglio di leggerlo 😉

fare immersioni in Belize

– Hol Chan e Bay Alley

Su questo sito ci sono pareri discordanti, Hol Chan vuol dire piccolo canale, infatti è una spaccatura del reef che fa si che si crei una corrente importante dove i pesci amano transitare, ad ogni modo non si tratta di un drift dive.

L’immersione è sempre piuttosto bassa, la profondità media è di 4 metri, con piccole punte di 8, decisamente facile, unica difficoltà la corrente, ma è assolutamente gestibile. La cosa piacevole di Hol Chan è che si vedono davvero tanti pesci, tantissime razze, squali, tartarughe e anche murene, ecco appunto li ci sono le murene giocherellone, perché i dive master locali le abbracciano continuamente a volte gli danno le conchiglie in pasto, bello da vedere, ma ammetto che quando la murena vede di 1.5 mentre si è avvicinata per giocare con me quasi urlo! (nel video si vede..)

murena2_Snapseed

Shark Alley è famosa perché si può dare da mangiare agli squali nutrice, molti dicono che è meglio non incentivare questa attività e quindi è il caso di boicottarla, in effetti sono parzialmente d’accordo. Ad ogni modo, non tutte le barche danno sempre da mangiare agli squali, ma gli squali seguono ogni barca ed è possibile notare con loro, sono tantissimi e anche grandi. Quei pazzi dei dive master locali ci giocano e li toccano continuamente e , come ho avuto modo di constatare gli squali a volte li mordono mentre mangiano il cibo, non perché siano cattivi, ma se metti una mano dentro un kilo di alici, può scappare il morso. Così  come si dice di non giocare con un cane mentre mangia, si dovrebbe dire anche degli squali, non a caso noi l chiamiamo pescecani.

Ad ogni modo se guardate il mio video capirete che vale decisamente la pena, dove lo trovi un posto dove vedi 2 tartarughe decine di razze, squali e dove una murena di 1 metro e mezzo gioca con te??

–   Turneffe Atoll

Un altro sito davvero meraviglioso è il Turneffe Atoll, è il più grande dei tre atolli e l’unico con una vasta copertura di mangrovie, le immersioni sono quasi tutte a parete, la profondità è variabile, quindi adatto per ogni livello di subacqueo. Essendo abbastanza lontano dagli sviluppi turistici, infatti per arrivarci avrete bisogno di un paio d’ore di barca, l’atollo ha una vita marina intatta. La visibilità è eccellente anche a profondità spinta, la moltitudine dei pesci è di taglia media come tutta la costa del Belize. La vastità e la varietà di formazioni coralline e la vita marina sono davvero senza pari .

 

Francesca Di Pietro

Francesca Di Pietro

Psicologa e Viaggiatrice. Giro il Mondo e studio la personalità dei viaggiatori! Ho visitato più di 60 paesi molti dei quali da sola. Per me il viaggio è uno strumento di crescita personale. Ho creato questo sito per tutti quelli che amano viaggiare da soli o che vorrebbero iniziare a farlo.

Altri post di questo autore - Sito web

Seguimi sui Social
TwitterFacebookPinterestGoogle PlusYouTube

Newsletter
Iscriviti alla newsletter e ricevi gratuitamente l'ebook del Viaggiatore Felice
100% Privacy. Non ti invieremo spam.