Nicola Lecca, scrittore tradotto in 15 lingue, si definisce uno scrittore nomade, mi ha incuriosito e l’ho intervistato.

1. Scrittore Nomade, ti definisci così, ci racconti perchè?

HO ABITATO PER ALMENO UN ANNO IN 7 DIVERSE CITTA’ EUROPEE E, NONOSTANTE I MIEI POCHI ANNI, NE HO GIA’ VISITATE QUASI 300. IL NOMADISMO E’ UNO STATO DI STIMOLANTE E PERPETUA CURIOSITA’ CHE SI ADDICE ALLA MIA ANIMA

la_piramide_del_caffe2. In che modo metti la tua passione per i viaggi nei romanzi che scrivi?

CREDO CHE LA PASSIONE PER IL VIAGGIO SPONTANEAMENTE PERVADA I MIEI LIBRI GRAZIE ALL’ESPERIENZA ACCUMULATA.

3. I tuoi libri sono stati tradotti in 15 lingue, è una maniera di continuare a viaggiare, o almeno di far viaggiare i tuoi pensieri.

I MIEI LIBRI SONO PRESENTI IN 15 PAESI FORSE PERCHE’, ALLA FINE, NON SONO UNO SCRITTORE “ITALIANO” PER UN PUBBLICO SOLO ITALIANO: MA UNO SCRITTORE EUROPEO PER UN PUBBLICO EUROPEO.

4. La Piramide del Caffè è il tuo ultimo romanzo, che Londra hai visto nelle tue pagine?

Più che descrivere Londra la svelo. In molti credono di conoscerla perché ci sono stati due weekend. Ma di Londra non sanno niente. 

5. Secondo te quanto un luogo rende appassionante un libro?

UN LIBRO RISULTA APPASSIONANTE NON PER I LUOGHI IN CUI E’ AMBIENTATO MA PER COME E’ SCRITTO. PER LA CURA CHE LO SCRITTORE DIMOSTRA VERSO IL SUO LETTORE. TROPPO SPESSO LO SCRIVERE DIVENTA UN PURO ESERCIZIO NARCISISTICO DA PARTE DI SCRITTORI INCAPACI DI EMPATIA.

6. Scrivi libri da viaggio o libri di viaggio?

NE’ L’UNA NE’ L’ALTRA COSA. SCRIVO ROMANZI E LI AMBIENTO LIBERAMENTE DOVE LA MIA ISPIRAZIONE MI PORTA.

7. Se dovessi raccontare a modo tuo che cosa è La Piramide del Caffè, di che parla, che lettura gli hai dato tu?

E’ UN ROMANZO SULLA FELICITA’ E SUL FATTO CHE SIA POSSIBILE FARLA ACCADERE ANCHE NEL DESERTO MORALE DEI NOSTRI TEMPI

corpo odiato8. Nei tuoi romanzi c’è sempre un viaggio, si lascia la propria terra per un’altra che rappresenta la speranza, l’opportunità, credi che la ricerca del “di più” sia alla base di ogni grande viaggio.

OGNI VIAGGIO E’ RICERCA CURISOSITA’. VIAGGIARE COMPLETA, RENE MIGLIORI. ERODOTO DICEVA: “OGNI ANNO NOI MANDIAMO IN AFRICA MOLTE NAVI E SOSTENIAMO COSTI E PERDITE PUR DI DOMANDARE LORO “CHI SIETE, CHE RELIGIONE AVETE….” LORO NON MANDANO MAI NAVI DA NOI”…. 

9. I paesaggi scenari dei tuoi libri li consoci davvero o sono frutto del tuo immaginario?

I MIEI REPORTAGE SONO FRUTTO ESATTO DELL’ESPERIENZA PROVATA. NEI LIBRI ENTRA IN GIOCO LA FANTASIA.

10. Due tuoi libri Hotel Borg e Ghiacciofuoco, sono ambientati in Islanda, cosa ha questa isola di tanto speciale per te?

HO VISSUTO A LUNGO IN ISLANDA E CREDO CHE SIA UNA DELLE TERRE PIU’ ASCETICHE E AFFASCINANTI CHE ESISTANO. E’ UN LUOGO PURO, INCONTAMINATO DOVE L’UOMO E’ OSPITE DELLA NATURA. CHE REGNA.

11. Il tuo compagno di viaggio ideale.

LA MIA CURIOSITA’ VERSO IL PROSSIMO. LA MIA EMPATIA

12. Non parti mai senza…

IL DESIDERIO DI EMOZIONARMI E DI APRIRE IL CUORE PER ASSORBIRE  COME UNA SPUGNA  CIO’ CHE IMPARERO’

 

Francesca Di Pietro

Francesca Di Pietro

Psicologa e Viaggiatrice. Giro il Mondo e studio la personalità dei viaggiatori! Ho visitato più di 60 paesi molti dei quali da sola. Per me il viaggio è uno strumento di crescita personale. Ho creato questo sito per tutti quelli che amano viaggiare da soli o che vorrebbero iniziare a farlo.

Altri post di questo autore - Sito web

Seguimi sui Social
TwitterFacebookPinterestGoogle PlusYouTube

Newsletter
Iscriviti alla newsletter e ricevi gratuitamente l'ebook del Viaggiatore Felice
100% Privacy. Non ti invieremo spam.