Ti posso aiutare ad organizzare il tuo primo viaggio in solitaria

Le immersioni nella zona di Bali sono davvero molto belle, anche se passeggiando sulle spiagge dell’isola non si può immaginare che sott’acqua di ci sia un mondo inaspettato. Partendo dalla costa i punti più famosi per immergersi sono il relitto di Tulamben e la baia di Padangbai, per tutti gli altri diving occorre andare nelle isole vicine e solitamente il prezzo della giornata cresce tantissimo.

Personalmente consiglio sempre di prevedere, per gli appassionati di immersioni, due o tre giorni nelle isolette in modo da poter raggiungere i punti d’immersioni più facilmente, in meno tempo e spendendo di meno.

Quest’anno ho deciso di dedicare la mia breve fuga tra un retreat e l’altro a Nusa Lembongan, obiettivo: immergermi, immergermi, immergermi! Così ancor prima di arrivare sull’isola mi sono messa alla ricerca di un centro diving che facesse al caso mio. Mi sono rivolta a Bali Diving Accademy, hanno la base in un resort vicino al porto, hanno delle barche comode e attrezzate, non navigano con barche locali per intenderci, l’attrezzatura che hanno fornito era nuova e con mia enorme sorpresa mi hanno dato una muta da 5mm a maniche lunghe. Vi sembrerebbe normale, ma qui a Bali è difficile trovarle, la maggior pare dei centri ti rifila una 3 mm a maniche corte con la scusa che l’acqua è calda, peccato che l’acqua sia calda solo in superfice mentre in immersione può arrivare anche a 21 gradi! Il centro che ho scelto era molto ben organizzato, gli istruttori e di dive master davvero disponibili, avevamo una guida ogni 3 divers ed eravamo tutti divisi per livello d’esperienza, sono cose che sembrano banali, ma vi assicuro che non sempre le ho viste rispettare. Inoltre molto spesso il corso ospita biologi marini che presentano le loro ricerche fatte in queste acque, durante il mio soggiorno c’erano dei workshop sulle mante.

Dove Immergersi a Nusa Lembongan

  • Mangrove Point:

[Per esperti- Profondità 3-20mt] Questo sito si trova davanti alla costa ricoperta di mangrovie di Lembongan, è un muro di barriera corallina che arriva fino a 20 metri, ha una vita molto attiva, tantissimi coralli, spugne di ogni tipo, si possono osservare tantissimi tipi di pesci del reef, banchi di pesci angelo e fusiliers, tanti pesce palla anche di dimensioni consisitenti. È anche un bellissimo sito per gli amanti della fotografia macro e dei nudibranchi.

  • Blue Corner

[Per esperti- Profondità 40mt] Questo sito è un po’ la chimera per tutti i divers che si immergono in queste acque. È il sito più difficile dove immergersi, pochissimi centri diving ti portano e, come mi è successo l’anno scorso, altri inventano scuse perchè non hanno istruttori in grado di condurre un’immersione in questo punto. Per potersi immergere al Blue Corner ci devono essere le condizioni metereologiche perfette e dovrete avere la guida giusta, meglio se indonesiano, in più assicuratevi di essere veramente bravi e capaci di resistere alla forte corrente. Esserndo un punto in cui si incontrano diverse correnti molto spesso si possono osservare banchi enormi di pesci e pesci di grandi dimensioni, come le razze, i tonni e i mola mola, il pesce simbolo di Bali.

  • Lembongan Bay

[Principianti- 12mt] È la spiaggia proprio daventi al diving center, è un posto molto tranquillo, poco profondo, senza correnti, perfetto per chi sta imaparando ad immergersi o per chi ha bisogno di fare un refresh, si possono osservare pesci pappagallo, coralli, polpi, aragoste e seppie.

  • Lighthouse

[Principianti] Una dolce collina nella parte nord di Nusa Lembongan. Foreste di coralli acropora nascondono tantissimi pesci colorati, è possibile vedere banchi di barracuda che passano vicino, pesci angelo e pesci farfalla e spesso si avvistano razze.

  • Ceningan Wall

[Esperti – 3- 30 mt] Si trova nella parte est di Nusa Ceningan, vicino al canale che la divide dalle altre isole e alla zona delle mangrovie, in questo punto l’acqua è molto nutriente e c’è un muro bellissimo di coralli morbidi che vanno dall’arancio al rosso, sembra di immergersi in una valle autunnale, spesso ci sono correnti molto forti anche discendenti. La parete procede fino a 180mt quindi meglio controllare sempre bene il computer.

  • Engine Reef

Un’alternarsi di pinnacoli, canyon e terrazze, vicino al canale di Toyapakeh, si alternra tantissima varietà di corallo e vita marina

Lembongan è molto vicina a Nusa Penida, quasi sempre i centri divin alternano le immersioni anche sulla costa di Penida, nella zona settentrionale se c’è molta correte e in quella meridionale se le condizioni meteo lo permettono. I posti più ambiti da tutti i diver sono Manta Point, Manta Bay e Crystal Bay perchè si ha la possibilità di incontrare mante e mola mola. Per questo tipo di siti vi consiglio di leggere il mio post su Dove Fare Immersioni a Nusa Penida

Francesca Di Pietro

Francesca Di Pietro

Psicologa e Viaggiatrice. Giro il Mondo e studio la personalità dei viaggiatori! Ho visitato più di 60 paesi molti dei quali da sola. Per me il viaggio è uno strumento di crescita personale. Ho creato questo sito per tutti quelli che amano viaggiare da soli o che vorrebbero iniziare a farlo.

Altri post di questo autore - Sito web

Seguimi sui Social
TwitterFacebookPinterestGoogle PlusYouTube

Newsletter
Iscriviti alla newsletter e ricevi gratuitamente l'ebook del Viaggiatore Felice
100% Privacy. Non ti invieremo spam.