Trasforma il viaggio in un'esperienza di crescita.Come Viaggiare da Soli: Manuale di Travel Coaching

Incredibile quanto un posto così meravigliosamente creato dalla natura possa essere distrutto dall’uomo e invaso di plastica. Labuan Bajo è il porto di Flores che da sul Parco Nazionale di Komodo, uno dei posti più turistici dell’isola, la mecca per ogni divers eppure è tenuto malissimo e inondato di plastica.

E allora voi mi direte perchè ci devo andare? Perchè Flores è un’isola pazzesca e il Parco Nazionale di Komodo uno dei luoghi più incantevoli del mondo e perchè vicino ci sono tantissime cose interessanti.

Come arrivare a Labuan Bajo

Diciamo che ci sono due mezzi principali:

  • Aereo: tantissimi voli economici da moltissimi punti dell’Indonesia, considerate che l’aeroporto è a 4km dal centro e che una corsa in taxi non può costare più di 50.000 rupie
  • Barca: ci sono tantissimi tipi di crociere, la maggior parte collegano Bali o Lombok a Flores. Ci sono sia opzioni diving che non diving e ovviamente per tutte le tasche. Io anni fa presi la Perama, 4 giorni 3 notti da Lombok passando per Sumba, Sumbawa e ovviamente il Parco Nazionale di Komodo con i suoi draghi, opzione decisamente consigliata e poco costosa, però preparatevi al fatto che è molto molto spartano.

Dove dormire a Labuan Bajo:

Ostelli e Home Stay:

Una delle soluzioni migliori per conoscere persone e anche per trovare compagni per condividere le escursioni e abbassare i prezzi.

Ciao Hostel: nuovissimo, bellissimo e con la vista migliore della città. Vicinissimo all’aeropoto, ha il servizio di navetta gratuito per il centro, una terrazza magnifica, corsi di yoga due volte al giorno, possibilità di cenare e stuzzicare, insomma ottima scelta sr riuscite a trovare posto

Dragon Dive Komodo Hostel: in centro, vicino al mercato del pesce, bellissimo ostello con annesso centro diving, quindi ha una piscina molto grande, ha un negozio fornitissimo di attrezzatura diving, possibilità di fare corsi, crociere o semplici fun dive. Due volte a settimana c’è musica dal vivo

Casa Salini: una home stay molto carina e molto curata con un bellissimo arredamento stile Mykonos, con ristorante greco annesso.

Sunset Hill Hotel: home stay semplice ma curata con una bellissima vista sulla baia dalla quale ammirare il tramonto. Ambienti molto curati, ha un deck meraviglioso e ampio dove rilassarsi o fare yoga

Hotel Fighi:

Seraya Hotel & resort SPA: tecnicamente non è a Labuan Bajo, ma a Seraya Kecil, una minuscola isoletta difronte la baia. Questo resorto è fantasticamente isolato, avrete infinita spiaggia bianca davanti a voi, yoga la mattina sulla sabbia, massaggi bordo mare, cucina ricercata, insomma piangerete quando dovrete andare via.

Villa Domanik: bellissima struttura sulla collina con vista mozzafiato e infinity pool su una delle baie più belle del mondo.

Sylvia Beach Villa: location esattamente sulla sabbia bianca, è ovviamente fuori dal centro, su un promontorio più isolato, ma ti da la possibilità di essere pochissimi minuti a Labuan Bajo. Struttura naturale, molto integrata nell’ambiente e con prezzi contenuti.

Selini On The Hill, villas SPA: super super super consigliato. Vi piacciono le case sull’albero? Diciamo che questa struttura le ricorda molto. Selini  è un complesso di proprietà di una signora greca ha il ristorante e la guest house in centro e ora ha costruito questa meravigliosa dimora di lusso, con un’arredamento stupendo, su una collina con vista mozzafiato.

Dove mangiare a Labuan Bajo:

  • al mercato del pesce: è gestito da comunità mussulmane di Java, quindi non si vendono alcolici, dovrete andare al sumermercato a comprarvi la birra. È un ottimo modo per mangiare del pesce fresco e alla griglia e spendere poco, classico bancone con il pescato disponibile e poi te lo grigliano, il servizio comprende anche riso e verdura.

Se per caso siete venuti in barca o avete fatto delle liveaboard fidatevi di me che avrete voglia di mangiare italiano e a Labuan Bajo ci sono dei ristoranti italiani pazzeschi, io ovviamente negli anni li ho provati tutti, ecco i miei suggerimenti: La Cucina, che forse è quello che preferisco, dei paccheri così neanche a Napoli, Mediterraneo, molto buno, location carina sul mare, mi sono piciuti molto i carpacci, Made in Italy che ora ha cambiato location, è più fuori dal centro, ma in un luogo con vista mozzafiato e ha anche l’opzione barca/cena, che sei avete voglia di una serata davvero particolare è un’opzione interessante e poi c’è Happy Banana che tralasciando il nome poco riuscito è una buonissima susheria/ristorante italiano di Simone Corrente l’ex commissiario di Distretto di Polizia che da anni ha abbandonato la TV per l’Indonesia, è sempre un bel vedere!

Altre opzioni molto carine sono Le Pirate che oltre al ristorante ha una terrazza molto figa, è una location più giovane dove è simpatico venire per cena o dopo cena. Cit Ma Bon, cibo asiatico è una  bella terrazza, anche se non sul mare, dove bere qualcosa e a volte ascoltare musica dal vivo. Per un aperitivo a sunset o se seite con intenzoni ballerecce fate un salto al Paradise Bar, oltre alla vista mozzafiato è il centro della vita notturna locale.WOW!

Escursioni che si possono fare da Labuan Bajo:

Immersioni: ovviamente sul capitolo immersioni c’è un mondo, come dicevo ci sono sia le escursioni in giornata che le liveaborard, come ho detto altre volte, uno dei posti più belli per immergervi, ma è consigliata un po’ d’esperienza.

Vedere i Draghi di Komodo: la maggior parte delle persone che fanno crociere o liveaboard di solito sbarcano mezza giornata sull’isola di Komodo o Rinca per vedere i draghi, altrimenti potete andarci in giornata comodamente

Pink Beach: stupenda spiaggia rosa nell’isola di Komodo, di solito ci si va in un’escursione giornaliera al Parco di Komodo quando non si fanno immersioni

Kalong Island: famosa per essere visitata al tramonto quando migliaia di flying fox riempiono il cielo, e voi mi chiederete che sarebbero ste flying fox? Diciamo dei pipistrelli grandi, ma lo spettacolo è davvero bello.

Batu Cermin Cave: una grotta porosa di pietra carcarica con diverse formazioni saline, olte alle infiltrazioni d’acqua che creano giochi di forme strane è interessante notare la presneza di fossili marini nella roccia

Cunca Wulang Waterfall: personalmente ci sono andata in motorino, in circa un’oretta di strada, è un’escursione piacevole, la cascata non è enorme ma c’è una bella insenatura dove nuotare  e fare i tuffi, decisamente consigliato.

Rangko Cave: famose caverne con stallattiti e stallagmiti in acqua salmastra. Si trovano su una piccola isola a circa 45 min di barca da Labuan Bajo, quindi o contrattate il tragitto con un pescatore o vi affidate ad un’escursione organizzata, consigliate le scarpe chiuse perchè il terreno è scivoloso

Francesca Di Pietro

Francesca Di Pietro

Psicologa e Viaggiatrice. Giro il Mondo e studio la personalità dei viaggiatori! Ho visitato più di 60 paesi molti dei quali da sola. Per me il viaggio è uno strumento di crescita personale. Ho creato questo sito per tutti quelli che amano viaggiare da soli o che vorrebbero iniziare a farlo.

Altri post di questo autore - Sito web

Seguimi sui Social
TwitterFacebookPinterestGoogle PlusYouTube

Newsletter
Iscriviti alla newsletter e ricevi gratuitamente l'ebook del Viaggiatore Felice
100% Privacy. Non ti invieremo spam.