Dopo tre mesi passati nello stesso ostello mi sento abbastanza competente da spiegare cosa si possa o non si possa fare quando si vive a contatto con decine di altre persone giornalmente. Perché di solito noi andiamo in ostello per un bel weekend a Londra o a Budapest, quindi “chissene” se per due giorni non sto al top della comodità. Ma l’educazione resta sempre educazione, dal peggiore ostello di Caracas al super hotel di lusso di St. Tropez. Precisiamo che non mi sto lamentando della vita da ostello, ero ben conscio dei problemi a cui andavo incontro quando ho deciso di risparmiare e dormire con cinque altre persone a rotazione piuttosto che da solo nella mia bella cameretta. Mi sono però reso conto che tutti noi dovremmo ricordarci alcune regole fondamentali per rendere il nostro soggiorno migliore a tutti quanti.

Un Breve Galateo da Ostello:

1. NON fare (troppo) rumore

Se qualcuno riposa durante le ore del giorno sa che potrà essere svegliato perché è un diritto di tutti entrare ed uscire dalla stanza e fare quello che gli pare. Ma durante le ore notturne limita il rumore al minimo indispensabile. Considero accettabile tornare dopo una serata per locali e fare l’ultima battuta che provoca una risatina generale, non accetto (e mi è successo sul serio!) la telefonata al partner all’una del mattino mentre gli altri dormono. Per di più senza cuffie. E piangendo che ti manca tanto. Se ti comporti così capisco perché abbia messo tanti fusi orari tra di voi!

il galateo dell ostello

2. NON preparare la valigia durante la notte

Pensaci la sera precedente, magari prima di uscire a festeggiare degnamente la tua ultima notte in città. Se hai il volo alle 7 del mattino e devi prendere il taxi alle 4, non è il caso di passare mezz’ora a mettere nello zaino tutti i vestiti che hai tenuto in giro per il pavimento della stanza negli ultimi giorni.

3. NON usare i sacchetti di plastica

Sono la cosa più rumorosa del mondo e, in qualunque modo tu ci provi, non riuscirai mai ad essere silenzioso. Sono comodi per viaggiare, ma trova il modo di non doverli aprire o chiudere la notte, dai più fastidio di una zanzara innamorata del tuo orecchio.

4. NON accendere la luce quando dovrebbe essere spenta e NON lasciare la porta aperta.

Ho visto gente entrare nella stanza mentre alcuni di noi dormivano, accendere la luce per prendere qualcosa, andarsene spegnendola (momento civiltà!) e poi dimenticarsi di chiudere la porta (come non detto..). Da quel giorno il personaggio in questione è finito nella lista nera del “Ti vedrei bene a dormire sotto in spiaggia”.

cose da non fare in ostello

5. NON mangiare cibo in camera.

Soprattutto di notte. Soprattutto se sono patatine nel sacchetto che, come al punto 3, fa rumore sempre e comunque. Oltretutto sporchi anche la stanza, quindi vai a mangiare in cucina/sala comune/tetto e usa la stanza per dormire.

6. NON fare sporcizia e lavati.

Il tuo odore dopo 50 km di camminata nel deserto non è proprio piacevole, specialmente quando si è in sei in 10mq. Gli ostelli hanno sempre un sacco di docce con tanti shampoo abbandonati o dimenticati, potresti approfittarne per fare la tua doccia mensile.

 

Come vedi non sono una persona troppo difficile, non mi sogno minimamente di dire di non russare o di non usare il pc a letto la notte che fa una luce alla “ET”, però le sei regole qua sopra sono proprio il minimo indispensabile. Ah, dopo tutti questi NON, ecco qualcosa da FARE assolutamente: socializza, parla, conosci gente, offri e fatti offrire una birra, avrai mille storie da raccontare e un motivo in più per tornare in quella città.

 

Odoardo

Odoardo

"In cerca della mia strada nel mondo umanitario, sono così banale da amare la lettura e i viaggi. Mi sento a casa in Europa, sono affascinato dal Medio oriente, sicuramente scoprirò Africa e America Latina. Spero vivamente che Tolkien avesse ragione nel dire "Not all those who wander are lost", altrimenti sono stato fregato!"

Altri post di questo autore - Sito web

Seguimi sui Social
TwitterFacebookGoogle Plus

Newsletter
Iscriviti alla newsletter e ricevi gratuitamente l'ebook del Viaggiatore Felice
100% Privacy. Non ti invieremo spam.
Ischia Yoga + Trekking27-29 Settembre

Un bellissio weekend di Settembre ad Ischia, in un hotel da sogno nel paesino di Sant'Angelo, faremo yoga, meditazione, camminate sul Monte Epomeo e possibilità di andare alle terme.

Iscriviti Subito