Sorvolare le Linee di Nazca in Perù: come e quanto costa

Quando decisi di attarversare la Cordillera delle Ande, avevo due grandi sogni, raggiungere Machu Picchu attraverso l’originare Inca Trail e sorvolare le linee di Nazca.

Quel viaggio durò 3 mesi, la mia intenzione era di viaggiare sempre backpacking ma avevo messo un po’ di soldi da parte per togliermi questi due sfizi. Diciamo che per me erano quelle cose che “ti capitano una volta nella vita” e non avevo voglia di godermeli a metà.

Le linee di Nazca sono sempre state nel mio immaginario come uno dei misteri del mondo, mi ricordo da bambina a sfogliare Focus nella mia cameretta con gli occhi sognanti.

Diciamo che dagli anni ’90 ad oggi gli studi sono andati avanti, e abbiamo una idea abbastanza chiara di cosa rappresentassero. Ci sono oltre 13 mila linee tracciate sul terreno dell’arido altopiano che si estende tra le città di Nazca e Palpa, nel sud del Perù, per intenderci nella strada che da Lima di porta ad Arequipa. I geroglifici sono di epoche diverse, gli storici dicono che sono state tracciate tra il 200 a.C. e il 600 d.C., hanno le forme più disparate, da semplici linee immense fino a forme geometriche, sagome animali, stelle e figure mitologiche, insomma c’è tanto materiale per costruire storie mitiche.

DSC_0156.NEF

Gli sudi più attendibili dicono che il loro scopo sia cambiato negli anni, nella prima fase della loro storia (ossia intorno 200 d.C.) le linee servivano come punto di riferimento per i pellegrini in visita al complesso religioso pre-Inca di Cahuachi, un insieme di templi e piramidi oggetto di offerte religiose e sacrifici umani. Ma il loro scopo dovette mutare dal 200 d.C. in poi, nella cosiddetta epoca Nazca, le linee divennero i luoghi prescelti per compiere strani rituali, che includevano la rottura di vasellame nei punti di intersezione tra un disegno e l’altro. Questa nuova funzione li accompagnò anche dopo il declino del complesso di Cahuachi.

sorvolare le linee di Nazca

Le linee sono fatte tecnicamente in un modo semplice, scavando e mettendo i detriti ai lati, non subiscono erosione perché le condizioni climatiche di quell’altopiano peruviano sono tali da non esserci né vento, né pioggia, ancora una volta gli ingegneri peruviani non si smentiscono.

La cosa strana ovviamente, è capire come abbiano potuto farle considerando che si possono vedere solo dal cielo quindi diciamo che le proporzioni non sono proprio facili da mantenere.

sorvolare le linee di Nazca

Come si vedono le linee di Nazca?

1. Mirador

Molti dei viaggiatori low cost preferisce non spendere circa 100€ per un volo di mezz ora e quindi opta per il Mirador, ossia una torretta a 20km a nord di Nasca sulla Panamericana Sur. Per raggiungere la torretta basta prendere qualsiasi bus in partenza da Nazca verso nord, il biglietto costa circa 2 soles e dura una mezz ora.

Dal mirador si vede poco e niente, diciamo che in maniera obliqua di può decifrare la figura della lucertola dell’albero e delle mani, se avete occhi di falco allora forse riuscirete a vedere anche la rana, ma ovviamente non siete molto alti quindi la visione non è molto chiara.

DSC_0151.NEF

2. Sorvolo delle Linee di Nazca

Il sorvolo viene effettuato con velivoli leggeri da 3 fino a massimo 9 posti, è molto meglio volare la mattina presto, dalle 7.30 alle 10 perchè non c’è vento e la luce è migliore, ricordiamoci che siamo nel deserto quindi più tardi il sole diventa accecante. Solitamente il pomeriggio si alza un vento forte e spesso i voli vengono cancellati.

Io vi consiglio due compagnie, perchè ci sono proprio andata negli uffici e ho visto gli aerei: Alas Peruanas e Aereo Paracas.

Io ho prenotato prima via email il sorvolo, poi a dire il vero una volta arrivata lì mi sono accorta che per Alas Peruanas avrei dovuto aspettare un paio d’ore mentre Aereo Paracas partiva subito e quindi ho cambiato la prenotazione, però nel 2011 non si pagava on line, ora ho visto il sito e alcuni ti chiedono pagamento anticipato.

sorvolare le linee di Nazca

 

Ad ogni modo cosa fondamentale:

Per un Sorvolo delle Linee di Nazca di 30 minuti non spendere più di 90$

Aero Paracas fa anche un sorvolo di un’ora, ma è un itinerario diverso, quindi verificate bene prima di scegliere, io ero più interessata a vedere le figure del volo di 30 minuti.

Le linee sono scavate tono su tono, senza la guida si vedono difficilmente. Il sorvolo è molto emozionante, ma si fa fatica a riconoscere le incisioni.

Mi raccomando non mangiate niente prima, avrete molto mal d’aria l’aereo fa curve in continuazione, guardate un punto fisso, respirate e andrà tutto bene.

Appena atterrati  ci saranno diversi baracchini di street food dove fare colazione, e in Perù si cade sempre in piedi.

sorvolare le linee di Nazca

 

Personalmente io ho scelto di non dormire a Nazca, avevo preso il bus notturno da Arequipa , poi mi sono fermata a Nazca per il sorvolo, ho messo il mio zaino nel deposito bagagli e dopo aver mangiato la colazione ho preso un taxi colectivo, ci sono anche diversi bus, per Huacachina, o comunque Ica o Pisco, ovunque voi vogliate fermarvi, sono 5km davvero pochissimo.

sorvolare le linee di Nazca

Nazca si può anche effettuare come escursione da Huacacina o Ica se preferite.

Quelli che si fermano la notte o fanno tour organizzati di solito visitano anche:

  • il Museo Maria Raeiche, che era una studiosa tedesca che dedicò la vita a studiare le Linee di Nazca
  • Il cimitero di Chauchilla. dove si conservano ossa teschi e persino corpi mummificati, anche se onestamente se volete vedere una mummia vi basta Juanita a Arequipa.
  • Rovine di Pardeones e Acquedotti di Cantallo. Gli acquedotti, furono creati per l’irrigazione dei campi e al momento è possibile vederli solo dall’esterno, a parer mio niente di speciale.
  • Cahuachi questo centro in effetti vale la pena, è il più importante ritrovamento della civiltà Nazca, presenta numerose piramidi e un cimitero molto importante che veniva usato per la mummificazione. Solitamente si visita con visite guidate da Nazca, per una durata di 3 ore circa.
  • Reserva Nacional Pampas Galeras, è un parco a 90km ad est di Nazca dove si possono osservare le vigogne, onestamente io ne ho viste centinaia per strada nella zona di Arequipa, ma se non ci andate vi può interessare.

sorvolare le linee di Nazca

2 comments on “Sorvolare le Linee di Nazca in Perù: come e quanto costa
  1. ciao, volevo un informazione…in agenzia mi hanno sconsigliato di fare questa “escursione” perchè i velivoli sono poco sicuri!!?? tu cosa mi consigli???mi sembra impensabile andare in Perù e non vedere le linee di Nazca!!! grazie in anticipo

    1. Beh io l’ho fatto quindi ovviamente ti consiglio di farlo. Non ho avuto la sensazione che fossero poco sicuri, ma sono piccolissimi. Vai dalle compagnie che ho consigliato io sono le migliori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *