Svelato perché i biglietti dei treni per Natale non sono acquistabili

Se mi segui su Instagram ne ho parlato ieri sera nelle storie. Io sono napoletanta, quasi sempre scendo dai miei in treno, perché è molto più comodo e pratico, specialmente nel periodo natalizio, ma come potete immaginare in una condizione di normalità in quelle date i treni si riempiono prestissimo, perché diciamolo, la maggiorparte della gente che lavora da Roma in su è di origine meridionale, quindi a Natale si scende. 

Per quanto abbiamo dovuto fare l’ultima Pasqua in casa a guardare il cielo dal balcone e in molti casi da soli, la festività più importante per la famiglia media italiana è il Natale. Credo che non sia del tutto correlato con il livello di religiosità, ma più con la consueta abitudine di riunirsi. Io ho una famiglia molto piccola, siamo meno di 10 in tutto e ognuno di noi praticamente vive in città diverse, da quando non ci sono più bambini (perché la bambina ero io) l’unica occasione nella quale si sta davvero tutti insieme è il giorno di Natale, quindi lo confesso, per me è una tradizione importante e spero che il governo ci consenta di mantenerla.

Ammetto che ho molti dubbi al riguardo e molta paura che chiudano le regioni per Natale. Nei social ultimamente girava questo rumors che Trenitalia avesse bloccato le vendite dei treni per il periodo natalizio, così sono andata a controllare personalmente ed in effetti era vero. Ho simulato di comprare un treno per Napoli l’11 di novembre e non mi dava problemi, ma il 21 di dicembre non mostrava orari, mi diceva che i dati non erano al momento disponibili!

Complotto!!! Che sarà mai? Sanno già che chiudono e ci prendono in giro? Molti hanno pensato queste cose, forse anche io devo ammettere. Poi riflettendo ho pensato che magari non avevano ancora aggiornato per paura di cancellazioni e quindi di ulteriori rimborsi, ma onestamente neanche questa ipotesi aveva molto senso.

Per fortuna la risposta è arrivata da Trenitalia: hanno un ritardo nella programmazione degli orari invernali.

Per i treni ci sono 2 orari uno estivo, che viene caricato a dicembre, e uno invernale che viene caricato a giugno, ma quest’anno con tutto quello che è capitato hanno pensato, direi comprensibilmente, di studiare bene l’operativo invernale per continuare a fornire un servizio sicuro, ma limitando le perdite. Quindi semplicemente l’orario invernale ancora non è disponibile, uscirà i primi di novembre e sarà operativo dal 13 di dicembre. Quindi amici del sud dalla settimana prossima possiamo comprare i biglietti per “scendere giù” a Natale! Incrociamo le dita!

Francesca Di Pietro

Francesca Di Pietro

Psicologa e Viaggiatrice. Giro il Mondo e studio la personalità dei viaggiatori! Ho visitato più di 75 paesi molti dei quali da sola. Per me il viaggio è uno strumento di crescita personale. Ho creato questo sito per tutti quelli che amano viaggiare da soli o che vorrebbero iniziare a farlo. Ho pubblicato: Il Bello di Viaggiare da Soli: guida al travel coaching per ottenere il massimo da noi stessi edito Feltrinelli.

More Posts - Website

Follow Me:
TwitterFacebookPinterestGoogle PlusYouTube

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Newsletter
Iscriviti alla newsletter e ricevi gratuitamente l'ebook del Viaggiatore Felice
100% Privacy. Non ti invieremo spam.