Le migliori 10 destinazioni di viaggio per il 2020

Ogni anno come sapete Lonely Planet lancia il suo libro guida Best in Travel, un modo per farsi ispirare sedurre per i prossimi viaggi.

Le destinazioni non sono solamente scelte in base alla loro spettacolarità, ma anche nell’impegno che mettono nella sostenibilità e nella promozione di un modo di viaggiare sostenibile. Entrambi sono argomenti che anche io cerco sempre di più nei miei viaggi. Proteggere l’ambiente e le persone che lavorano in un paese è importantissimo, per garantire che il viaggio aiuti un luogo e non lo inaridisca sotto molti punti di vista, come ha fatto il turismo di massa fino ad oggi.

A prescindere dalla scelta di viaggio ricordati che quando si esce dall’Europa è fondamentale pensare ad una copertura sanitaria AXA adatta ai vostri bisogni.

Ecco le mete più di tendenza per il 2020:

 

  1. Buthan

Il paese della felicità, è il paese con il livello di felicità pro capite più alto del mondo, lo stato è talmente ricco che il re si occupa del benessere di tutti. Viaggiare in Buthan non è esattamente per tutti, dato che bisogna pagare una tassa giornaliera per poter entrare, ma è di sicuro un’esperienza che non dimenticherete facilmente.

  1. Inghilterra

Sono sincera, vado a Londra una media di 2 volte all’anno da tantissimi anni, ma non sono mai andata oltre questa città, ho sempre pensato che il resto fosse poco interessante, fino a che la mia migliore amica non si è trasferita nel Kent e ha iniziato a viaggiare per il paese mostrandomi foto spettacolari. Non so voi ma io ho deciso che nel 2020 voglio andare in primavera nella Jurassic Coast.

  1. Swaziland

Ci sono stata, di passaggio direi mentre vivevo in Sudafrica. È un paese minuscolo tra il Sudafrica e il Mozambico. Sono riuscita solo a vedere un parco naturale meraviglioso dove mentre passeggiavi le zebre ti attraversavano la strada con la stessa facilità con cui si incontrano le mucche in Trentino. Mi piacerebbe tornarci presto e approfondire anche l’aspetto umano e tribale, non solo quello naturalistico.

  1. Costa Rica

Uno dei paesi con la maggiore attenzione alla sostenibilità. Un paese, sicurissimo, molto verde, con la più grande concentrazione di parchi naturali, deve essere un sogno. Sono sincera, l’unica cosa che ancora mi trattiene dal visitarlo e l’eccessiva americanizzazione di ogni luogo e il fatto che sia davvero caro per essere in Centro America.

  1. Uruguay

Un paese che conosco molto bene, ci sono stata 3 volte e ci vive una delle mie migliori amiche (motivo per cui ci sono stata 3 volte) ma per qualche strana ragione ho sempre scritto molto poco di questa nazione, forse perché la vedo come un posto di vacanza e relax più che come un luogo da raccontare. Prometto che nei prossimi mesi mi dedicherò di più ai contenuti per i vostri prossimi viaggi in Uruguay.

  1. Marocco

Paese meraviglioso che da sempre affascina l’occidente e si connota di un’atmosfera arabeggiante per antonomasia. Ci sono stata due volte nella mia vita, ma ultimamente mi attrae moltissimo Tangeri, so che è molto meno bella di Marrakech, ma è una meta che ha rappresentato talmente tanto per la letteratura di viaggio che me la sono immaginata in troppi libri per non visitarla.

  1. Il Cairo

Uno dei primi viaggi che ho fatto da bambina ed ero così emozionata e felice che credo di ricordarmi ogni cosa. Mi piacerebbe immensamente tornare, vedere come si è evoluta la città dopo quasi 30 anni e soprattutto trascorrere molte ore dentro il museo d’egittologia, uno dei luoghi che ho più amato al mondo.

  1. Kochi

Capitale del Kerala, stato al sud dell’india, ci sono appena tornata e la amo follemente. Consiglio a tutti di visitarla, è una città con una forte impronta coloniale, molto sicura, facile da girare a piedi, perfetta per lo shopping e per osservare in prima persona tutto quello che rappresenta il commercio delle spezie in un paese come l’India.

  1. Via della Seta

Uno dei viaggi più iconici della storia, percorrere le vie delle carovane, le vie calpestate da Marco Polo in persona, diciamo che l’optimum sarebbe fare da Venezia a Pechino, ma mi accontenterei anche di quello che si chiama comunemente Asiastan: Kirghizistan, Tagikistan e Uzbekistan

  1. Nusa Tenggara

La zona ad est di Bali in Indonesia, comunemente identificata con l’Isola di Flores e Il Parco Nazionale di Komodo e Timor. Sono luoghi meravigliosi e sicuramente con uno dei mari più belli che abbiate mai visto. Ci sono stata due volte ad immergermi e sono davvero il paradiso di chiunque ami fare diving.

 

Francesca Di Pietro

Francesca Di Pietro

Psicologa e Viaggiatrice. Giro il Mondo e studio la personalità dei viaggiatori! Ho visitato più di 60 paesi molti dei quali da sola. Per me il viaggio è uno strumento di crescita personale. Ho creato questo sito per tutti quelli che amano viaggiare da soli o che vorrebbero iniziare a farlo.

More Posts - Website

Follow Me:
TwitterFacebookPinterestGoogle PlusYouTube

1 commento

  1. Avatar

    Costarica e il suo PURAVIDA!❤️

    Avevo scritto un diario di viaggio se ti va e se hai tempo , dagli una sbiciatina.
    Buon Natale ❤️

    Rispondi

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Newsletter
Iscriviti alla newsletter e ricevi gratuitamente l'ebook del Viaggiatore Felice
100% Privacy. Non ti invieremo spam.