Il Dive Master è come se fosse un titolo di studio, devi fare pratica, studiare e passare degli esami, l’unica differenza è che lo fai al mare.

Fare immersioni è un piacere, ma può anche diventare un lavoro se si ama questo stile di vita.

In quanto a noi, non siamo ancora sicure se abbiamo fatto questo corso per puro divertimento o per cambiare vita e costruire una nuova carriera.

Prima di iniziare tutta la trafila la prima domanda che ci si pone è “Sarò in grado? Amo l’acqua, ma non so se mi sento di immergermi”.

Se non sei sicuro, il primo approccio può essere un giorno di prova dove non si scende al di sotto di 12 mt, si impara a respirare con un regolatore e si iniziano a percepire le prime sensazioni ed emozioni di “essere un pesce”. Questa prova si chiama Discovery Scuba Diving.

Come diventare dive master

Se ti senti più deciso potrai iniziare direttamente il corso Open Water [PADI o SSI]: circa tre giorni, minimo quattro immersioni con esame finale. Ci sono centri che offrono più immersioni per farti prendere più confidenza, ma non è cosa comune. Imparerai come assemblare il tuo equipaggiamento, i passaggi per un’immersione sicura e l’importanza di avere un buddy, perché la prima regola è mai immergersi da soli. Farai degli esercizi per migliorare i tuoi movimenti sotto l’acqua, insomma tutte le basi per diventare un sub.

Con questo, il centro Padi o SSI ti definiscono un subacqueo a tutti gli effetti, per poterti immergere fino ai 18 mt.

Come diventare dive master

Lola e Ivana sulla-barca-Jennie-Boat-di-ritono-da-Twin-Peaks-Coron.-Sono-diventate-Dive-Master

Ti senti ancora inesperto e ciò che hai imparato non ti basta? Bene, ti stai iniziando ad innamorare.

Il passaggio successivo è il  Advance Open Water: cinque immersioni in due giorni, migliorerai le tecniche di buoyancy (galleggiamento) e navigation (navigazione), ricevendo un brevetto per poterti immergere fino ai 30 mt!

In queste 5 immersioni potrai decidere in cosa “specializzarti”, le due specialità obbligatorie per ottenere il brevetto sono navigation e deep (profondità).

Le altre a scelta potrebbero essere: night dive (di notte), fish ID (identificazione dei pesci), peak buoyancy (per perfezionare le tue tecniche di galleggiamento), underwater photographer (per imparare le basi della fotografia sotto l’acqua, ma bisogna possedere una macchina fotografica), underwater naturalist (per capire meglio la natura subacquea) e tanti altri.

Lola a CYC Coron con i Barracuda

Lola a CYC Coron con i Barracuda

Qui a Coron-Filippine, hai la fortuna che una delle 3 rimanenti potrà essere la specialità wreck (relitti), e vedere le meravigliose navi da guerra che giacciono sul fondale, decisamente un’esperienza unica.

Potrai decidere di perfezionarti ancora di più abbinando all’Advance il corso Deep Specialty.

Sono quattro immersioni che ti permetteranno di raggiungere i 40 mt, con le quali ti abituerai alla profondità gestendo l’effetto del nitrogeno e ti insegneranno come procedere in caso di emergenza. C’è anche un risparmio nel farli insieme, in quanto un’immersione ti verrà detratta dall’Advance.

In tanti centri di immersioni non ti chiederanno il certificato Deep per raggiungere i 40mt, sappi però che tu sarai l’unico responsabile di te steso e la tua assicurazione non coprirà alcuna spesa se dovesse succedere qualcosa.

Ivana nel relitto East Tangat a Coron

Ivana nel relitto East Tangat a Coron

Questo certificato ti permetterà di immergerti in Belize, nel Great Blue Hole dalla profondità di circa 125mt, ma si scende solo a 42mt, e nel relitto SS President Coolidge a Vanuatu 42mt, fino a 40mt.

Il corso Deep Specialty è un extra, non è obbligatorio per proseguire con la Carriere del Dive Master, ma il corso EFR e il Rescue per il primo e il secondo soccorso fuori e dentro l’acqua, sono obbligatori.

Ricordati che per iniziare il corso Dive Master è necessario avere almeno 40 immersioni sul vostro log book, terminare con almeno 60 e bisogna avere a disposizione minimo 3 settimane per completarlo.

Diciamo che tra i costi dei vari corsi e il tempo che bisogna avere a disposizione, diventare Dive Master è più una scelta di vita per una futura carriera, ma dobbiamo anche dire che non bisogna fare tutto insieme, fare immersioni è una passione che cresce poco a poco.

Lola & Ivana

Lola, 33 anni, di Como, vissuto a Dublino, Leon Guanajuato in Messico e Milano. Grande passione del diving. Precisa e meticolosa nell'ambito del lavoro, adora stupirsi mettendosi sempre in gioco. Ha costante voglia di scoprire nuovi mondi e culture diverse. Ivana, detta Inglesina, nata a Londra, ha vissuto in Europa e negli USA. Adora viaggiare, e' sempre stata in movimento sin da piccola. Alla continua ricerca di nuovi stimoli nella gente che incontra e avventure nei paese che esplora.

Altri post di questo autore - Sito web

Seguimi sui Social
TwitterFacebookYouTube

Newsletter
Iscriviti alla newsletter e ricevi gratuitamente l'ebook del Viaggiatore Felice
100% Privacy. Non ti invieremo spam.