Trasforma il viaggio in un'esperienza di crescita.Come Viaggiare da Soli: Manuale di Travel Coaching

Barcellona è un’ottima meta per affacciarsi al mondo dei viaggi in solitaria, perché è una città molto piccola e facilmente vivibile a piedi o con i mezzi pubblici, perché ha un forte flusso di expat che si sa sono i più attivi nella vita sociale, perché i catalani amano stare al passo con i tempi.

Barcellona è una delle mete più popolari durante tutto l’anno. Per questo raggiungerla potrebbe comportare una spesa elevata. Con SoBus potete arrivare a Barcellona da tutta l’Europa spendendo poco e con tutti i comfort degli autobus più moderni di Marino Bus, Flixbus, OuiBus, ecc. Per prenotare i vostri biglietti del pullman al miglior prezzo, è su it.sobus.travel che dovete andare.

Il Born

El Born , conosciuto anche come La Ribera , è una zona molto caratteristica di Barcellona . Situato nella Ciutat Vella (città vecchia), offre molto da vedere ed è sede di alcune delle manifestazioni più notevoli di architettura gotica a Barcellona. Da magnifici musei, alle chiese gotiche fino ai vicoletti nascosti ed intimi, che lo rendono un posto magico! Da sottolineare il Museo di Picasso, che ospita più di 3.800 opere dell’artista che riflettono il suo rapporto con la città di Barcellona, oltre che rappresentare un patrimonio artístico rilevante a livello mondiale; ed il Palau de la Música Catalana, l’edificio più rappresentativo dello stile modernista-catalano. Chi visita questo quartiere è sicuro di esserne soddisfatto in qualsiasi momento della giornata. Tuttavia voglio proporvi un giro speciale: un tour in solitaria di notte!

Scoprire il Born di sera

Diciamo pure che il mio è un itinerario del Born un po’ allargato, perché tocca anche parti del Barrio Gotico, ma mica vogliamo formalizzarci.

born barcellona

Partenza…Via!

Prendete la metro e scendete a Jaume I, imboccate Carrer del Argenteria…da qui inizia la vostra passeggiata serale nel Born!

Iniziate a rallentare e godetevi il momento: ci sono un sacco di negozietti hipster, da quelli che fanno scarpe a mano a chi ricicla tutto e lo trasforma in arte.

Proprio in Carrer del Argenteria ci sono alcuni shop che vi consiglio di non perdere; ad esempio se siete alla ricerca di oggetti dal disegno esclusivo, fermatevi a “Como Agua de Mayo”, che offre un’esperienza di shopping unica. Resterete incantati dai pezzi rari e particolari! Oppure, se siete amanti dello shopping, arrivate fino a Plaza Olles per andare a “Custo”, famoso designer contemporaneo che ogni crea una ampia gamma di capi di abbigliamento rappresentanti la vivace giovinezza di questa città.

Qualcosa da stuzzicare!

Dopo pochi metri in un piccolo slargo sulla destra trovate Sagardi, una famosa taverna basca dove si mangiano “pintxos”, ossia fette di pane con sopra delle creazioni gustosissime, tenuti insieme da uno stuzzicadenti. Da Sagardi la maggior parte delle persone consuma in piedi appoggiati al bancone, gli spagnoli usano andarci dopo il lavoro, quindi dalle 6.30 già dovreste trovare gente.

Nel cuore del Born!

Poi procedete fino alla Basilica di Santa Maria del Mar, se non ci siete mai entrati fateci un salto, poiché é una magnifica chiesa che rappresenta perfettamente l’architettura gotica, nonché rilevante attrazione della cultura catalana. Anche in quella piccola piazzetta ci sono diverse vinerie dove brindare alla serata. Accanto alla chiesa si trova il Fossar de les Moreres, una piazza con un significato speciale per i catalani perché qui sono sepolti i soldati che hanno difeso la Catalogna contro l’invasione delle truppe di Filippo V nel 1714. Dalla Basilica, girato l’angolo siete in pieno Born, anzi sul Passeig del Born, uno di quei posti che ha fatto un salto di qualità e di sicurezza in 10 anni, ora è sicuramente uno dei posti più hip della città. Passeig del Born, in particolare, arriva al mercado del Born, che ora si é trasformatoin un Centro Cultural e Museo.

Per gli amanti dello shopping su Carrer de Rec e Carrer de calders ci sono un sacco di negozietti adorabili.

Foto credits shutterstock.com

Foto credits shutterstock.com

Una sosta catalana autentica!

Uno dei miei posti in assoluto preferito per mangiare è Cal Pep, una vera taverna catalana a Plaza de las Ollas, è piccolissimo, molto rumoroso e affollatissimo. Sia che voi ci andiate di mattina o di sera è sempre pieno, ma trovandovi da soli, avete un vantaggio in più: potete mangiare al bancone, dove quasi sempre c’è posto e soprattutto dove vedrete passare tutti i piatti e potrete quindi scegliere a vista. Imparate qualche frase in catalano, così farete colpo sul proprietario e, mi raccomando, andate di pesce e accompagnate tutto con il “Pa amb tomàquet”, la cosa più tipica della Catalunya.

Per un vinello di qualità andate alla Enoteca Argentina, al lato di Santa Maria del Mar, il locale ha anche una sala sotto il livello della strada che potrete intravedere in alcuni punti dove il solaio è fatto da lastre di cristallo.

Un drink per chiudere in bellezza!

Dopo la mezzanotte, scatta la notte selvaggia del Born e direi anche quella piuttosto oscura! Godetevi gli ultimi momenti in qualche caratteristico locale per chiudere in bellezza la serata con un drink. Vi consiglio il “Collage”, eccentrico bar che si distingue dai tradizionali in quanto la cockteleria é considerata una vera e propria arte; ed in questo posto magico, seppur piccolo, si apprezza particolarmente!

O ancora, il “Cactus Bar”, neanche qui si scherza con i mojitos: menta fresca, zucchero di canna, ghiaccio tritato e del buon rum sono gli ingredienti di base con i quali Ariel, il Re dei mojitos, prepara la propria deliziosa versione. A pochi passi trovate la fermata di metro Jaume, se eventualmente doveste ritornare a casa altrimenti se alloggiate nel Born stesso vi troverete molto vicini.

Il Born non finisce qui, stupisce sempre e la vostra serata potrebbe seguire… ma assicuratevi di trovare il giusto alloggio in questa zona molto particolare di Barcellona!

Buon divertimento!

 

Questo post è gentilmente offerto da ApartmentBarcelona.com, una agenzia specializzata nell’affitto di appartamenti a breve e lungo termine con sede a Barcellona.

Per qualsiasi altra informazione e curiositá su cosa fare e vedere a Barcellona, puoi visitare il loro blog.

Foto credits shutterstock.com

ViaggiaredaSoli

ViaggiaredasSoli collabora con aziende e operatori di settore per offrire ai suoi lettori informazioni sempre utili e aggiornate. Per saperne di più riguardo a possibili collaborazioni commerciali, scrivete a info @viaggiaredasoli.net

Altri post di questo autore - Sito web

Newsletter
Iscriviti alla newsletter e ricevi gratuitamente l'ebook del Viaggiatore Felice
100% Privacy. Non ti invieremo spam.