Visitare Los Angeles: tutto quello che devi sapere

Vola verso la città dei sogni: Los Angele

Chi non conosce Los Angeles, l’eccitante città madre del famoso quartiere di Hollywood; un centro urbano ricco di luoghi da visitare, negozi in cui fare shopping e locali in cui assaggiare piatti che ricordano la cucina messicana e non solo.

In questo articolo vedremo quali sono le opzioni per gli spostamenti, quali sono le attrazioni turistiche da non perdere, dove alloggiare, mangiare e fare shopping.

Spostarsi a Los Angeles

Per arrivare la soluzione migliore è in aereo, acquistando un’offerta voli per Los Angeles. Il suo aeroporto internazionale (LAX) dista 27 chilometri dal centro della città.
A questo punto vi sono diverse alternative per arrivare in città:

Taxi

Se non sussistono problemi di budget, un comodo mezzo per spostarsi è il taxi, che impiegherà circa 40 minuti per arrivare a Downtown.

Servizio di Transfer

Alternativa comoda e veloce per arrivare in hotel. Infatti, una volta arrivati in aeroporto, un autista attenderà con il vostro nome scritto su un cartello per portarvi a destinazione. Il servizio ha un costo di circa 65 dollari per veicolo.

Auto a noleggio

Se si noleggia un’auto, allora è meglio cercare anche un hotel con possibilità di parcheggiare perché i parcheggi pubblici sono piuttosto cari.

In Metropolitana

Non esiste una linea diretta dalla città all’aeroporto, però si può prendere un bus che parte da ogni terminal e che arriva alla linea verde della metro.

In linea generale, la metropolitana di Los Angeles non è particolarmente utile neanche per raggiungere i luoghi di interesse turistiche, ma lo è per percorrere lunghe distanze.

In Autobus

Dall’aeroporto alla città partono i bus della LAX Flyaway. La loro frequenza è di uno ogni 30 minuti, dalle 5 del mattino fino a mezzanotte. Arrivano senza fermate intermedie a Union Station e Westwood in circa 40 minuti.

Gli autobus di Los Angeles possono essere utili in base al tragitto da realizzare, ma senza un controllo delle coincidenze, potrebbero far perdere parecchio tempo.

Cosa vedere a Los Angeles

Utilizzando i mezzi di trasporto si possono anche visitare i principali luoghi di attrazione di Los Angeles. Vediamo allora cosa vedere.

Walk of Fame

La Walk of Fame, creata nel 1958, è il simbolo dello charme di Hollywood tanto che pensare a Los Angeles richiama immediatamente l’immagine delle più di 2400 stelle sul pavimento.

Griffith Observatory

L’osservatorio Griffith, che prende il nome dal suo benefattore, fu inaugurato nel 1935 ed è stato realizzato per essere accessibile ad ogni tipo di pubblico. Per questo visitarlo, parcheggiare, usare i telescopi e visitare le stanze è gratis.

Griffith Park

È il più grande parco municipale della città di Los Angeles e, tra montagne e canyon, si estende per ben 4511 acri.

Più di 80 chilometri di percorsi potranno portarvi al Mount Hollywood, al vecchio zoo abbandonato più di 50 anni fa, o al Sunset Ranch che mostra una spettacolare vista sulla scritta Hollywood.

Venice Beach

Questa spiaggia prende il nome dalla nostrana Venezia per via dei canali che percorrevano la città. Ma ancora più famosa dei canali è la spiaggia, quella che nei film mostra piste ciclabili e pedonali percorse da pattinatori e skaters.

Hollywood

Quartiere più famoso di Los Angeles e punto di riferimento per il divertimento e le attrazioni. Infatti lungo le sue strade non è raro trovare hotel a tema, spettacoli improvvisati ed altre eccentricità.

Beverly Hills

A Beverly Hills ci si trova in una città, e non in un quartiere di Los Angeles. È la meta ideale per chi vuole fare shopping, del resto è proprio in questo luogo che sono stati girati Pretty Woman, Beverly Hills 90210 e Beverly Hills Cop.

Santa Monica

Santa Monica è una cittadina residenziale dove si trova il Santa Monica Pier, il molo sul quale è costruito un luna park con ruota panoramica.

Dove dormire, mangiare e fare shopping

Le zone migliori per alloggiare sono Hollywood e West Hollywood. Gli hotel non sono molto economici, ma prenotando con anticipo troverete qualche buona offerta.

Per il cibo, i quartieri già menzionati offrono numerosi ristoranti dove poter assaggiare piatti diversi. Ma va aggiunto il quartiere di Chinatown per chi vuole immergersi nella cucina asiatica.

Per fare shopping basterà recarsi a Rodeo Drive, Santee Alley, Melrose Avenue o in un centro commerciale come il The Grove.