Endurance, l'incredibile viaggio di Shackleton al Polo Sud - Viaggiare da Soli | partire da soli | viaggio da solo | donne in viaggio da sole | viaggiare nel mondo

Endurance, l’incredibile viaggio si Shackleton al

Polo Sud

 

di Alfred Lancing

Questo è uno di quei libri che scopri quasi per caso ma che una volta letto non lo dimentichi più, uno di quei libri che si fissano nella memoria, per sempre!

Un comandante di altri tempi, ventisei marinai, una goletta antartica, l’ENDURANCE, alcune scialuppe ed una dozzina di cani da slitta, questi sono gli ingredienti che mescolati con sapienza dallo scrittore regalano al lettore emozioni uniche, immagini di luoghi incantati e anno 1914. Sir. Ernest Shackleton, parte con il suo equipaggio e con la sua nave verso un mondo inesplorato e tutto da conquistare: l’Antartide.

Il viaggio inizia placido come il mare che la goletta solca. Poi, un giorno la buona sorte cambia direzione e tutto è perduto.

La nave rimane imprigionata tra le nevi del polo.Endurance

Immobile, stritolata inesorabilmente giorno dopo giorno dalla forza del ghiaccio, è condannata.

Shackleton non ha scelta, morire in quel luogo o abbandonare quelle povere, misere tavole di legno che un tempo filavano veloci sulle acque di mezzo mondo.

Sceglie di provare a sopravvivere.

Sa che a molte miglia di distanza c’è l’unico avamposto umano, un vecchio villaggio di pescatori di balene. Con qualche scialuppa trainata dai cani e con le poche provviste recuperate dalla nave, i ventisette uomini iniziano un viaggio massacrante.

Tra immensi sacrifici ed inenarrabili tormenti la sventurata compagnia prosegue lungo la banchisa artica.

La ferrea disciplina di Shackleton, l’obbedienza cieca dei suoi marinai, la conoscenza delle stelle, delle maree, della natura e delle invincibili forze che la regolano consentono agli uomini di sopravvivere in condizioni disumane.

Il libro riesce quasi a far percepire al lettore il freddo pungente, l’acqua gelida e le fatiche patite dall’equipaggio dell’ENDURANCE in un crescendo di entusiasmo, paura e ammirazione per questi impavidi esseri umani. Esso inoltre descrive in maniera pulita ma potente le doti peculiari che hanno consentito alla nostra specie di primeggiare sulle altre: il coraggio e la determinazione.

Un libro di viaggio, un capolavoro umano ed una storia fantastica……..questa è la storia vera dell’ENDURANCE.

Enrico

Francesca Di Pietro

Francesca Di Pietro

Psicologa e Viaggiatrice. Giro il Mondo e studio la personalità dei viaggiatori! Ho visitato più di 60 paesi molti dei quali da sola. Per me il viaggio è uno strumento di crescita personale. Ho creato questo sito per tutti quelli che amano viaggiare da soli o che vorrebbero iniziare a farlo.

More Posts - Website

Follow Me:
TwitterFacebookPinterestGoogle PlusYouTube

1 commento

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Newsletter
Iscriviti alla newsletter e ricevi gratuitamente l'ebook del Viaggiatore Felice
100% Privacy. Non ti invieremo spam.