Vieni a Bali con me: Lascia la tua area di Comfort

La cosa che mi piace tantissimo del viaggiare lentamente, è che spesso etichettiamo delle destinazioni con quello che maggiormente vediamo nei media, mentre camminando piano si scoprono luoghi nascosti e sorprendenti. La zona di Mazara del Vallo e Marsala è famosa per chi ama gli sport di vento come il kitesurf o il windsurf, è forse il posto più famoso in Italia dove farli, ma la maggior parte delle persone si accalca in una famosa località, anche se l’acqua è bassa e stagnante, a pochi chilometri da lì, c’è un luogo unico.

#yogaround

Torretta Granitola, quando mi hanno nominato per la prima volta questo posto ho dovuto cercarlo bene sulla cartina, un faro, un minuscolo paesino, qualche ristorante e una posta, ma questa è la località, invece dove sono stata io è ancora più isolato. Wind Resort, su trip advisor avevo letto “un luogo per il cuore oltre che per lo sport” e così l’ho scelto.

Wind Resort, il classico posto che per capirlo lo devi vivere non basta guardarlo e che solo dopo 3 gioroni capisci che vorresti stare lì per mesi. Un agriglamping, fatto letteralmente a mano da Antonio e Sabrina, una coppia di palermitani che da qualche anno si è trasferita qui. L’idea è di vivere semplicemente, ma in maniera funzionale tra mare e vento. Ci sono diversi tipi di alloggi, i più belli sono sicuramente le case di legno e vetro, 55mq sfruttati in maniera super efficiente, due stanze, bagno e cucina, poi ci sono le suite tende, con uno spazio interno pieno di cuscini e poltrone sospese e le tende semplici, così funzionali che ti sembra di stare in una barca. Ovviamente non parliamo di tende da campeggio, ma di glamping, quindi le tende sono alte, anche a due piani, bagno enorme con tutti i comfort.

Sabrina la proprietaria ogni mattina prepara un dolce, dei barattoli di frutta con 10 tipi diversi di frutta e menta e se lo desideri per pranzo, prepara un piatto in più di quello che fa per la famiglia. È una dinamica super intima, tempi lenti, scanditi dal sole e dal rumore delle onde. Puoi restare lì giorni e non fare nulla, leggere ascoltando il rumore degli uccelli e le canne che ondulano, o se il vento sale, vedere il wind resort trasformarsi in un centro nevralgico di sportivi.

Il Wind Resort ti da la sensazione di staccare la spina con tutto, di non voler fare assolutamente niente, anche la spiaggia di fronte, vergine e selvaggia a seconda delle giornate passa dal blu intenso al turchese e puoi camminare per ore.

Antonio, il proprietario è un bravissimo insegnante di kitesurf e windsurf, insegna da quando è poco più che maggiorenne e negli anni ha addestrato i suoi ragazzi al suo metodo infallibile, mi continuava a dire “in 3 lezioni vai da sola”. Oltre a poter prendere lezione ed affittare l’attrezzatura è possibile anche affittare le tavole da SUP, sport più in linea con i miei gusti e Sabrina mi ha detto che in alta stagione la mattina presto si fa yoga vista mare.

Ogni sabato c’è una grigliata sociale, in cui tutti gli ospiti si conosco, ma devo dire che finisci per conoscerti subito in ogni modo, considerando quanto tempo trascorri senza uscire. L’affluenza è prevalentemente straniera, c’è gente di tutto il mondo, famiglie di surfisti con bambini piccoli, ho conosciuto una coppia di tedeschi che stava lì 3 settimane solo perchè adorava il silenzio ed il mare.

Ovviamente in davvero due minuti sei a Torretta Grantiola dove ci sono diversi ristoranti e posti super carini per prendere l’aperitivo ed in un’ora sei a Selinunte, dove vi consiglio fortemente d’andare al tramonto perchè in estate da caldissimo e dopo le 5 la luce è stupenda. Sempre in un’ora sei alle saline di Marsala e in 30 minuti a Mazara del Vallo, insomma vicino da tutto, ma isolato per non essere disturbato.

Francesca Di Pietro

Francesca Di Pietro

Psicologa e Viaggiatrice. Giro il Mondo e studio la personalità dei viaggiatori! Ho visitato più di 60 paesi molti dei quali da sola. Per me il viaggio è uno strumento di crescita personale. Ho creato questo sito per tutti quelli che amano viaggiare da soli o che vorrebbero iniziare a farlo.

Altri post di questo autore - Sito web

Seguimi sui Social
TwitterFacebookPinterestGoogle PlusYouTube

Newsletter
Iscriviti alla newsletter e ricevi gratuitamente l'ebook del Viaggiatore Felice
100% Privacy. Non ti invieremo spam.