Donne che Emigrano all'Estero di Katia Terreni - Viaggiare da Soli | partire da soli | viaggio da solo | donne in viaggio da sole | viaggiare nel mondo

Donne che Emigrano all’Estero

da un progetto di Katia Terreni

Nel 2007 sono partita per le Seychelles: un viaggio che aveva un sapore diverso rispetto a quelli che avevo fatto fino a quel momento perché mi stavo trasferendo per lavoro e sapevo che non sarei rientrata a casa se non dopo un lungo periodo trascorso all’estero.

Alla fine, ci sono rimasta otto anni in quel Paradiso Tropicale e solo nel 2015 sono dovuta rientrare in Italia per ragioni indipendenti dalla mia volontà.

Credo che vivere e lavorare all’estero sia uno dei modi migliori per conoscere veramente un paese, per farlo diventare anche il “proprio paese” e per raccontarlo agli altri.

Ad un certo punto del mio soggiorno seychellese ho desiderato mettere a disposizione del pubblico tutto quello che sapevo sulle Isole ed ho cominciato a scrivere articoli sul web.

Inutile dire che sono stata sommersa dai commenti di chi leggeva le mie storie dall’Equatore e voleva qualche dritta per trasferirsi a sua volta!

DCEE PICCOLA

Successivamente ho creato una pagina FB dove riunire donne italiane expat come me.

E lì è accaduto il miracolo: decine di donne italiane si sono fatte avanti e tutte insieme abbiamo cominciato a raccontare dei rispettivi paesi che ci ospitavano. Ma non parlavamo solo di questo: spesso ci soffermavamo sulla nostra speciale condizione di italiane all’estero, raccontando a chi stava in patria come ci si sentiva, quali erano le gioie e le difficoltà del trasferirsi all’estero.

Ho raccolto materiale scritto da donne emigrate per più di un anno ed alla fine l’ho fatto editare ed è stato pubblicato il libro “Donne che Emigrano all’Estero”, che rappresenta la guida “emozionale” all’espatrio ed al vivere oltre confine.

Nella mia personale esperienza ho visto molti italiani ed italiane arrivare alle Seychelles anche per ragioni di lavoro. Una certa baldanza li ha contraddistinti nel primo periodo di soggiorno ma poi, senza aver valutato attentamente in anticipo le difficoltà dell’espatrio e senza aver ricevuto una idonea “preparazione al vivere all’estero”, sono crollati sotto il profilo emotivo e psicologico nel giro di pochi mesi.

Emigrare non è facile, vivere in contesti culturali, climatici e ambientali molto lontani dal nostro habitat d’origine è una sfida che richiede preparazione ed umiltà.

Per questo sono convinta che questo libro rappresenti qualcosa di cui c’era un estremo bisogno: una guida per fortificarsi a livello interiore, per conoscere l’esperienza del vivere all’estero da vicino e per imparare quello che solo un expat può insegnare.

Il libro si compone di 34 capitoli e sono infatti 34 le donne che hanno preso parte al progetto. Insieme rappresentano tutti i continenti!

Nel libro si parla di ben 26 paesi: Irlanda, Regno Unito, Svezia, Danimarca, Finlandia, Germania, Svizzera, Belgio, Austria, Spagna, Marocco, Angola, Congo, Zanzibar, Seychelles, Kuwait, India, Cina, Thailandia, Singapore, Nuova Zelanda, Australia, Canada, Messico, Guatemala e Brasile.

Per chi è consigliabile questo libro? Per tutti i viaggiatori, per chi pensa di volersi trasferire all’estero, e per tutte le donne ovviamente!

Disponibile in versione digitale.

Katia

Francesca Di Pietro

Francesca Di Pietro

Psicologa e Viaggiatrice. Giro il Mondo e studio la personalità dei viaggiatori! Ho visitato più di 60 paesi molti dei quali da sola. Per me il viaggio è uno strumento di crescita personale. Ho creato questo sito per tutti quelli che amano viaggiare da soli o che vorrebbero iniziare a farlo.

More Posts - Website

Follow Me:
TwitterFacebookPinterestGoogle PlusYouTube

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Newsletter
Iscriviti alla newsletter e ricevi gratuitamente l'ebook del Viaggiatore Felice
100% Privacy. Non ti invieremo spam.