Darnika tutta l’Italia a piedi, senza soldi, raccogliendo sogni!

[box style=’info’] Darnika Montiko, metà italiana  metà croata, ma soprattutto, ha trascorso gli ultimi 15 anni della sua vita in viaggio, vivendo e lavorando in ogni continente! Ha deciso di percorrere dalla Sicilia al Piemonte a piedi raccogliendo i sogni degli italiani, per riavicinarsi a questa terra che l’ha vista lontana per molti anni.Potete seguire il suo viaggio su Walk about Italia [/box]

1. Come ti è venuto in mente di percorrere l’italia a piedi?

Stavo leggendo un libro su una grande marcia di un esercito e ho pensato che sarebbe stato bello fare qualcosa di simile in Italia, attraversarla tutta a piedi senza soldi. Io sono una fotografa, mi piaceva l’idea di prendermi del tempo per fare quello che amo di più nella vita. Questo è il mio sogno, così ho deciso di raccogliere anche i sogni delle persone che avrei incontrato, di metterli in una scatole, soffiarci sopra e poi a fine viaggio scriverci un libro.

2. Che itinerario hai?

Non ce l’ho! So solo che devo arrivare a casa mia in Piemonte, come e quando sono ininfuenti, sono partita 3 mesi fa, ho percorso 1196km e ora sono nel Salento, ho allungato un po’ venendo qui, ma volevo venire a trovare una mia cara amica che non vedevo da anni.

giro d'italia senza soldi

3. Come sta andando la questione ospitalità?

Bene! Grazie al passa parola, al sito a facebook, a couchsurfing ho sempre trovato persone disponibili ad aiutarmi ed ospitarmi. Quando sono arrivata in un posto senza avere un’appoggio ci ho messo poco a trovarlo, una volta una farmacista gentilissima, un’altra volta un hotel che ha sposato la mia causa, un paio di volte ho dormito in spiaggia, ma in 3 mesi direi che non è un grosso problema.

4. Cosa ti ha stupito di più ad oggi?

Lo stato in cui si trova l’Italia! Sono anni che non vivo qui, non ero più abituata a vedere un paese così abbandonato e maltrattato dai suoi abitanti. In Calabria ho visto pinete adibite  a discariche, spiagge con l’acqua gialla, è come se le persone non ritenessero la terra affare proprio, neanche se ci vivono.

Ache la fiducia della gente mi ha stupito. Credo che dormire a casa di sconosciuti sia sfidante per entrambe le persone, perchè entrmbe si devono fidare che l’altro sia a posto! Direi che fino ad adesso gli italiani si fidano di me!

italia a piedi

5. Quanti km cammini al giorno?

Circa 20, massimo 30, dipende dalle giornate.

6. Quanto pesa il tuo zaino?

Per fare una media direi circa 7km, dopo i primi giorni ho capito che di indispensabile ci sono davvero poche cose, così ho lasciato alcuni vestiti lungo il cammino.

Da poco ho trovato come sponsor una ditta che fa prodotti alimentari, come caciocavallo, mozzarella e sottoli, sono stati così carini che mi manderanno un pacco di cibo alla settimana, ma devo trovare il modo di trasportarlo, nn posso girare con i sottoli nello zaino, pesano!

italia senza soldi

7. Una storia che ti ha particolarmente colpito?

In calabria ho conosciuto dei ragazzi che hanno “bonificato” dei terreni sottratti alla ndrangheta, è incredibile quante difficoltà hanno ogni giorno e con quanta voglia combattono tutto e tutti.

8. Come ti possono aiutare le persone?

In tanti modi: ospitandomi, regalandomi un sogno, o facendo una donazione, qui trovi il link

9. Cosa pensi di fare al tuo ritorno?

Mi piacerebbe scrivere due libri, uno sul mio viaggio, prendendo spunto dal blog e uno sui sogni degli italiani, mi hanno scritto delle cose davvero interessanti.

2 comments on “Darnika tutta l’Italia a piedi, senza soldi, raccogliendo sogni!
  1. Buongorno, a fine pandemia ,vorrei percorrere L’Italia a piedi. Mi potreste indicare un libro che mi aiuti, percorsi,zaino,ecc.
    Vorrei realizzarlo oltre a fine pandemia a quando andrò in pensione.
    Grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *