Ciao sono Claudio, mi piace viaggiare, stare in mezzo alla natura, come stare in mezzo alla gente e nella vita mondana, praticare sport come mtb, sci alpin ecc.  Conoscere gente, ho 54 anni e sono in pensione, ho lavorato presso la Polizia di Stato dai 18 anni in poi.

1. Come mai hai deciso di iniziare a viaggiare in camper in solitaria?

Devo dire che ho tantissimi amici/amiche ma purtroppo lavorano tutti e così ho dovuto prendere una decisione ho starmene a casa o partire all’avventura da solo, cosa che ho fatto.
Alla fine sono partito ad ottobre da  Bolzano alla volta di Tariffa in Andalusia.

2. La tua è una scelta di vita o solo un lungo viaggio?

Al momento è un lungo viaggio ma potrebbe anche diventare una scelta di vita.

3. Cosa ti da il camper che altre modalità di viaggio non ti danno?

Il camper x me  è come una piccola casa innanzitutto perché mi posso spostare dove voglio e quando voglio, questo mi da un’immensa sensazione di libertà, inoltre molte volte trovo dei posti in mezzo alla natura da non poter competere con nessun albergo.

4. Sei uno di quelli che viaggia lento o che si muove veloce?

Io generalmente viaggio lento massimo 300 km al giorno poi mi fermo riposo; o visito una città sulla tratta, poi riparto il giorno dopo o alcuni giorni dopo.

5. Raccontaci gli ultimi due mesi

Io sono partito da Bolzano il 08.19.2018, la mia prima tappa è stata Alessandria dove ho visitato dei amici, Il giorno dopo mi sono spostato a Sanremo qui facendo visita a degli amici mi sono fermato diversi giorni perché Sanremo è bellissima.
Poi mi sono spostato in Francia seguendo la Costa Azzurra durante il tragitto mi sono fermato a Montecarlo, Nizza, Saint Tropez ecc. Da Marsiglia in poi ho preso l’autostrada per Barcellona dove ho fatto una sosta di una settimana per visitare bene la città.
Da Barcellona mi sono spostato a Valencia dove sono rimasto vari giorni.
Dopo Valencia ho deciso di andarmene a Granada e in Sierra Nevada facendo l’entroterra e non la costa decisione saggia, perche il tragitto era molto bello.
Dopo alcuni giorni a Granada e sulla Sierra Nevada dove all’inizio di novembre ho trovato la neve, mi sono spostato a Malaga, città bellissima, poi Marbella, Gibilterra,Tarifa, El Palmar, Cadice, Siviglia e poi Portogallo costa del Algarve, Lisbona Nazareth. Durante questo tragitto ho conosciuto e fatto amicizia con camperisti di tutta Europa e devo dire non mi sono mai sentito solo anzi era difficile stare soli.

6. Come pensi di proseguire il viaggio?

La mia intenzione è portarmi avanti fino al Nord del Portogallo, visitare Le Asturie e vari paesi sulla costa, per poi forse portarmi piano verso i paesi del Nord Europa.

7. C’è bisogno di conoscenze di meccanica per viaggiare da soli in camper?

Io non me ne intendo di meccanica, ma trovi sempre qualcuno che ti aiuta a risolvere i piccoli problemi,
poi officine le trovi dappertutto per cose più complicate.

8. Pensi che una persona che non ha mai viaggiato in camper possa fare un viaggio tipo il tuo?

Io penso che una persona sveglia, aperta, dopo avere fatto pradica di guida e delle varie cose che bisogna sapere per tenere il camper funzionale (acqua, scarico, corrente ecc.) possa intraprendere la un’avventura come la mia, poi si incontra così tanta gente socievole aperta che ti dà sempre una mano.

9. Quale è il modo migliore per incontrare le persone?

Essere aperti scendere dal camper salutare e parlare con la gente, se si è così conosci gente ovunque.

10. Cosa hai imparato da questa esperienza?

Che viaggiare in camper per me è una delle più belle esperienze che abbia mai fatto che non bisogna farsi problemi a partire da soli perché non si rimane mai soli. Si conoscono posti meravigliosi e gente meravigliosa, e si è sempre liberi di partire in qualsiasi momento, anzi non ti fermeresti più.
Francesca Di Pietro

Francesca Di Pietro

Psicologa e Viaggiatrice. Giro il Mondo e studio la personalità dei viaggiatori! Ho visitato più di 60 paesi molti dei quali da sola. Per me il viaggio è uno strumento di crescita personale. Ho creato questo sito per tutti quelli che amano viaggiare da soli o che vorrebbero iniziare a farlo.

Altri post di questo autore - Sito web

Seguimi sui Social
TwitterFacebookPinterestGoogle PlusYouTube

Newsletter
Iscriviti alla newsletter e ricevi gratuitamente l'ebook del Viaggiatore Felice
100% Privacy. Non ti invieremo spam.