Molte aquile ho visto in volo di Filippo Nassetti

Molte aquile ho visto in volo

Vite straordinarie di piloti

di Filippo Nassetti

Molte aquile ho visto in volo – Vite straordinarie di piloti” è un libro che vola alto e parla di storie d’alta quota. L’autore Filippo Nassetti, ripercorre la vita del fratello Alberto, pilota Alitalia. Una vita breve, morì a 27 anni in un incidente aereo durante un volo di collaudo a Tolosa, ma molto significativa, infatti solo due anni prima fu il primo pilota civile al mondo a tornare alla sua professione dopo aver subito un intervento chirurgico al cervello per la rimozione di un tumore. La storia del fratello Alberto, Filippo Nassetti la alterna con quella di Pier Francesco, giovane pilota Ryanair, figlio di Pier Paolo Racchetti, l’altro pilota italiano deceduto a Tolosa. Pier Francesco non ha mai conosciuto il padre essendo nato un mese dopo l’incidente che glielo portò via. Nel libro la storia di Pier Francesco procede a ritroso, una risalita alla sorgente della passione per il volo, trasmessa anche dalla mamma (assistente di volo) e dal compagno che sposò pochi anni più tardi, comandante di linea, che gli ha fatto da papà, tanto che porta i due cognomi dei due padri, Pier Francesco Amaldi Racchetti. Nel libro trovano spazio poi altre storie straordinarie. Da Marco Conte, pilota di lungo raggio che nel tempo libero costruisce pozzi d’acqua potabile nei villaggi del Mali, con la Onlus che ha fondato, Friends for water a Dino Iuorio, pilota alpinista che sugli Himalaya salvò la vita a due scalatori australiani rimasti sepolti da una valanga e che da allora si dedica con passione al soccorso alpino, tra un volo di linea e l’altro. Da Francesco Miele, primo pilota europeo a tornare al volo dopo l’amputazione della gamba per un incidente di moto, dove a prestargli soccorso fu una sconosciuta che qualche tempo dopo diventerà sua moglie, a Tullio Picciolini, pilota navigatore con la passione del cielo e del mare, con una vita sempre a cavalcare onde e nuvole, tanto da provare anche un record del mondo di traversata atlantica con catamarano. Infine, Antonino Vivona, ex Frecce Tricolori che era in Pattuglia durante la tragedia di Ramstein e che racconta il suo riavvicinamento al volo dopo quell’esperienza così scioccante.

Se vi invogliano le storie di speranza e di coraggio questo è il libro che fa per voi.

Francesca Di Pietro

Francesca Di Pietro

Psicologa e Viaggiatrice. Giro il Mondo e studio la personalità dei viaggiatori! Ho visitato più di 75 paesi molti dei quali da sola. Per me il viaggio è uno strumento di crescita personale. Ho creato questo sito per tutti quelli che amano viaggiare da soli o che vorrebbero iniziare a farlo. Ho pubblicato: Il Bello di Viaggiare da Soli: guida al travel coaching per ottenere il massimo da noi stessi edito Feltrinelli.

More Posts - Website

Follow Me:
TwitterFacebookPinterestGoogle PlusYouTube

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Newsletter
Iscriviti alla newsletter e ricevi gratuitamente l'ebook del Viaggiatore Felice
100% Privacy. Non ti invieremo spam.