Lontano: 10 viaggi che cambiano la vita di Matteo Gracis

Lontano: 10 viaggi che cambiano la vita

di Matteo Gracis

Lontano è il titolo del nuovo libro di Matteo Gracis, giornalista e nomade digitale, in uscita il 3 dicembre 2020 per la Edizioni Effetto.

Degli oltre sessanta stati visitati dall’autore, ne sono stati selezionati dieci (più uno, che rappresenta la sorpresa finale): dalla cima più alta dell’Africa, il Kilimangiaro, alla grande Russia a bordo della Transiberiana, dal classico coast to coast sulla mitica Route 66, a un Cammino di Santiago in solitaria e ancora dall’Himalaya al Machu Picchu, dalla Scandinavia in camper all’Orient Express, dagli altopiani boliviani ai templi del Giappone.

Un mix appassionato e divertente di racconti di viaggio e interessanti spunti di riflessione, che accompagna il lettore in un’avventura senza confini.

“Viaggiare fa staccare dal suolo e prendere quota. Rende leggeri più dell’aria, fa volare la mente. La nostra vista si estende, supera qualsiasi montagna e ostacolo verso l’orizzonte. Dissipa nebbie, nubi e nuvole rendendo tutto più chiaro e definito.

Da lassù, i veri viaggiatori sono dei che sorridono guardando le diatribe miserevoli in cui si perdono i comuni mortali. E i veri viaggiatori, badate bene, sono coloro che esplorano il mondo senza paura e senza grandi mezzi a disposizione: più lenti si spostano, più lontano vanno; più scalzi camminano, più alti volano; più si espongono agli imprevisti, più traggono benefici dalle esperienze. Meno denaro spendono, più vita guadagnano.”
Questo un estratto dell’introduzione presente sul libro ad opera dell’autore stesso.

Dopo il grande successo del suo primo libro – “Canapa, una storia incredibile” uscito nel 2019 e già andato in ristampa sei volte – Gracis presenta un’opera on the road, un vero trionfo dei viaggi zaino in spalla, adatto sia ai traveller più esperti che a tutti coloro che non sono ancora stati contagiati dalla sindrome di wanderlust (l’irrefrenabile desiderio di viaggiare).

In un momento particolare per tutti noi, nel quale spostamenti e viaggi sono estremamente limitati, Lontano è una vera e propria boccata d’ossigeno, capace di farci vagare con la mente e soprattutto di regalarci preziose fonti d’ispirazione per le nostre mete future. Un libro da leggere e conservare, in quanto può fornire ottime informazioni sui luoghi narrati e allo stesso tempo offrirci dei punti di vista per nulla scontati e meritevoli di attenzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *