Spezie e Moschee di Anna Pernice

Spezie e Moschee

Quattro viaggi tra i profumi e i colori del Medio Oriente

Di Anna Pernice

Un libro da una connotazione molto chiara, un libro che ti trasporta in una sensazione che ho provato molte volte, odori piccanti e il suono costante del muezzin.

La mia amica Anna Pernice, travel blogger da molti anni, racconta attraverso 4 viaggi molto diversi e lontani tra loro una terra che lei ama moltissimo.

Racconti di viaggi in Turchia, Egitto, Tunisia e Giordania, questi viaggi sono stati fatti in un arco temporale di molti anni e attraverso il racconto dell’autrice racconta la sua personale crescita e come il viaggio l’ha cambiata. Anche io come lei ho avuto uno sviluppo da quando viaggiavo solo per diletto, nei ritagli di ferie a quando il viaggio è diventato il mio lavoro; è un processo poco banale, non solo perché è ovviamente difficile trasformare la propria passione in un lavoro, ma soprattutto perché cambia il modo in cui ti interfacci con il paese, con la scoperta e con il racconto dello stesso.

Penso che ognuno di noi abbia una terra che gli risuona di più, sicuramente per l’autrice è il Medio Oriente, forse perché anche nei suoi lineamenti si riesce a confondere benissimo con la bellezza del luogo, o forse perché noi del sud abbiamo sempre un po’ di spezie nel sangue.

Attraverso i racconti dell’autrice si legge anche lo sviluppo della sua maturità personale, la sua indipendenza e la sua autostima che si strutturano sempre di più, il viaggio come mezzo per mettersi alla prova, per capire che non si ha bisogno di nessuno per essere felici, per fare quello che veramente vorremmo fare e per inseguire i propri sogni.

Come molti libri di viaggio è al tempo stesso un racconto dei luoghi e un racconto di come il viaggio modifica noi stessi, Anna ha voluto ispirare altre persone ha fare quel primo passo, senza ascoltare le voci di chi vuole solo tarpare le tue ali.

Insieme ai suoi racconti di viaggio troviamo decine di foto, Anna è una grande appassionata di fotografia e nel suo libro non poteva mancare quest’altra parte della scoperta che lei tanto ama.

Spezie e Moschee è un libro per chi già ama il Medio Oriente e per chi crede di essere avvolto da troppi pregiudizi e false credenze, Anna ve le scioglierà dopo poche pagine.