La Croazia è un paese meraviglioso che nasconde molti posti incontaminati e isole disabitate, il modo migliore per visitarlo è sicuramente lentamente o in macchina o in barca, ma con mio enorme stupore mi sono trovata a sceglierla come meta per un weekend estivo e mi sono accorta che è più comoda di quanto pensassi.

Come raggiungere Dubrovnik

Ho piacevolmente scoperto che esiste un volo diretto per Dubrovnik con Vueling da Roma che ti permette di organizzare un long weekend comodamente e di essere a Dubrovnik in due ore!

Se avete intenzione di girare abbastanza nelle vicinanze di Dubrovnik vi consiglio di affittare una macchina in aeroporto, altrimenti se come me pensate di restare solamente pochi giorni, vi consiglio di muovervi usando Uber è davvero molto conveniente e si trova super facilmente.

C’è davvero così tanta gente a Dubrovnik?

Quando ho chiesto consigli su Dubrovnik sono stata letteralmente aggredita da persone che mi dicevano che ci sono orde di turisti e che non sarei mai riuscita a fare un bagno con calma o una passeggiata tranquilla. Ammetto che mi ero alquanto preoccupata, ma alla luce del mio viaggio posso dire che sicuramente c’è il modo per vivere bene Dubrovnik. Nella vecchia città di Ragusa arrivano molti pullman di turisti e sbarcano tante crociere, quindi tendenzialmente consiglio di evitare gli orari delle navi ossia dalle 10 in poi. La mattina presto, il pomeriggio tardi e la sera si sta benissimo. Per quanto riguarda le spiagge basta evitare la baia di Banje è sicuramente stupenda, ma anche molto affollata. Premetto che io sono stata tra giugno e luglio, di sicuro ad agosto è più affollata.

Cosa fare a Dubrovnik:

  • Visitare le mura della città: di sicuro questo è il giro panoramico più bello della cittadina, consiglio di farlo la mattina prestissimo, direi prima delle 8 in modo da evitarvi il sole a picco e la folla, sono circa 2km di mura e vi permetteranno di fare delle foto stupende. Il costo dell’entrata è di 20€. Durante il giro intorno alle mura ci sono diversi bar con vista davvero belli, e in un paio puoi anche avere accesso alla parte esterna delle mura e fare un tuffo in mare.

 

  • Visitare Ragusa: ossia il centro storico che è anche patrimonio dell’UNESCO, lo stile è prettamente veneziano, in quanto fece parte della repubblica di Venezia fino al 1358 per poi diventare una repubblica marinara autonoma. Perdetevi nei suoi vicoletti, nelle piazze con fontane, tra le sue bellissime chiese, e se volete saperne di più della storia è d’obbligo una visita al Palazzo dei Rettori in stile gotico.

 

  • Tour di Game of Thrones: la serie più famosa di sempre è stata girata proprio qui, molti luoghi sono facilmente riconoscibili, ma se vi accarezza l’idea di conoscere tutti i retroscena, tutti i segreti e gli aneddoti vi consiglio di fare un tour guidato perché scoprirete cose nuove.

 

  • Un aperitivo al Ristorante Panorama: questo famoso ristorante si trova proprio sopra l’antica città e andandoci potrete gustarvi una vista spettacolare dall’alto. Si può arrivare con una funivia in pochissimi minuti o in taxi, con una strada più lunga, ma nella quale potrete fermarvi a fare delle belle foto. Vi consiglio d’andarci per il tramonto perché di notte si perde molto la spettacolarità, quindi meglio per l’aperitivo o la cena, se amate i tempi nordici. Mi raccomando prenotate un tavolo vicino alla ringhiera altrimenti non avrete nessun tipo di vista e sarà pressappoco inutile.

Ristorante Panorama Dubrovnik

  • Giro in Kayak della Baia di Dubrovnik: il giro in Kayak è un’attività che va molto, ce ne sono diversi al giorno, personalmente vi consiglio quello al tramonto, in primis perché il sole è più basso e quindi non vi verrà un collasso a pagaiare con 40 gradi e per secondo, perché la luce è più spettacolare per le foto. Si tratta di circa 3h di tour, si parte verso le 5 da sotto il Pile Gate, l’ingresso principale alla città vecchia, si pagaia intorno alle mura della città fino alla Baia di Banje, si supera e si arriva in una spiaggetta nascosta, nella grotta di Betina, dove ci si riposa e si fa il bagno, poi si prosegue facendo la circumnavigazione del isolotto di Lokrum e si termina nel punto d’arrivo, dove solitamente viene offerto un aperitivo, sulla spiaggia. Del pessimo vino con dei cracker, ma l’atmosfera è carina.

Kayak a Dubrovnik

Le spiagge più belle di Dubrovnik:

Premetto che mi riferisco a spiagge dove si può arrivare in taxi o uber, ovviamente per chi affitta la macchina ci sono altre opzioni più lontane. Come dicevo all’inizio non è così difficile trovare spiagge semi deserte, quasi sicuramente non saranno attrezzate, quindi ricordatevi di portarvi acqua, qualcosa da mangiare e io consiglio anche un ombrellone quelli da campeggio che si possono comprare nei grandi supermercati. Per me che sono rossa il sole è troppo forte, ho avuto un collasso, quindi vi suggerisco di garantirvi dell’ombra, ma ovviamente dipende dal vostro corpo.

Bellevue Beach: super centrale si arriva percorrendo un piccolo cammino a piedi, poi le strade si dividono: a destra si va in un hotel che ha uno stabilimento attrezzato con palafitte, dove si può prendere un lettino per pochi euro e a sinistra si va nella spiaggia libera decisamente più bella perché la cala è da sogno, ma senza ombra.

Isola di Lokrum: pensavo fosse una cosa molto turistica, ma mi sbagliavo completamente. Dal porto al centro della città antica si può prendere una barca che ti porta in 10 minuti nell’isolotto di Lokrum, al centro dell’isola ci sono delle fortezze usate anche esse come set di GOT, sono infatti il punto più visitato dell’isola. Ci sono un paio di bar nascosti nella vegetazione dove poter mangiare e bere e il resto è pura pineta e scogli. Gli alberi arrivano fino ad un paio di metri dal mare, questo fa si che ci sia ombra su molti scogli e che l’ambiente non si surriscaldi troppo. La cosa che mi ha sorpreso tantissimo è che su questi bellissimi scogli pianeggianti ogni 5 metri circa c’è una scaletta d’acciaio per entrare in acqua e diverse docce d’acqua dolce nascoste tra gli alberi, insomma si ha la comodità della spiaggia semi attrezzata in un luogo ancora vergine. Consigliatissimo, l’acqua è davvero trasparente ed è bellissimo nuotare, si può anche fare il periplo dell’isola se siete allenati.

Cosa fare un weekend a Dubrovnik

Bowa Beach: questa è una soluzione davvero particolare ed esclusiva, questo ristorante ha un’isola privata. Prevede un servizio di lancia privata che da Ragusa ti porta sull’isola dove potrete pranzare sul mare o con un menu degustazione o con un menu alla carta e godervi il resto della giornata sui lettini. Si paga solamente la lancia e il pranzo, il resto è gratis, ma è necessaria la prenotazione, quindi riservate con anticipo altrimenti non vi sarà concesso l’accesso all’isola.

Pasjaca Beach: una bellissima spiaggia rocciosa e vergine, per raggiungerla dovrete percorrere un tratto a piedi nella pineta, quindi sono consigliate le scarpe chiuse. Si trova abbastanza lontano dal centro, ma ancora fattibile se usate solo uber.

Sveti Jakov Beach: alla fine della baia di Banje, si può raggiungere con una lunga camminata dal centro di Ragusa o in 10 minuti di bus, una volta arrivati si deve percorrere circa 1km a piedi e 200 gradini per arrivare al mare. La spiaggia è fatta di ciottoli, c’è un piccolo chioschetto e la possibilità di affittare lettini e ombrelloni.

Dove mangiare a Dubrovnik

Come sempre, non vi potrò mai dire i ristoranti migliori della città, ma solo quelli dove sono stata io e come mi sono trovata.

Azur: cucina fusion di pesce, buon cibo e ambiente molto carino, non è cucina tradizionale, ma la qualità è alta.

Buza Bar: posticino molto carino sulle mura per mangiare qualcosa di veloce e bere una birra ghiacciata, vista spettacolare, stupendo anche al tramonto.

Orhan: uno dei miei preferiti, è in una piccola caletta sul mare, costruzione tipica, pesce ottimo, molto intimo.

Revelin: è molto famoso perché ha anche un locale notturno e una bellissima vista sul porto antico, onestamente non mi ha fatto impazzire il cibo, francamente non lo consiglio.

Cosa fare un weekend a Dubrovnik

Dove dormire a Dubrovnik

Personalmente io mi sono trovate meglio affittando un appartamento,perché il prezzo era quasi la metà e c’era ampia scelta di ottime soluzioni. Se ancora non siete iscritti ad con Airbnb vi lascio il mio codice per avere 25€ di sconto sul vostro primo soggiorno.

Vi consiglio di non dormire nel centro storico perché è troppo caotico, ma alle spalle così potrete avere una vista sulla città vecchia. Io ho dormito vicino al porto, a Lapad, era tranquillo, ma non ho avuto modo di visitare la zona del porto turistico, quindi non so dirvi se ne valeva la pena.

Apartment & Room Lady O: bellissimo appartamento molto curato con vista sul mare, posizione molto comoda e fuori dal caos.

Julie’s Apartment Dubrovnik Centre: appartamento meraviglioso, proprio sopra il centro storico, vista spettacolare, molto curato nei dettagli, luminoso e terrazza bellissima.

Hostel Angelina Old Town: se cercate un ostello, magari siete in cerca di conoscenze e feste con sconosciuti questo è l’ostello più quotato della città, è moderno, ben curato e all’interno della zona pedonale.

Grand Villa Argentina: se cercate un hotel di charme davvero meraviglioso, elegante e sull’acqua questo è quello che fa per voi. Si trova vicinissimo alla città antica, dalla terrazza si vede il porto, spiaggia privata e piscina.

The Pucic Palace: boutique hotel nel cuore del centro storico, molto rifinito, arredamento elegante e curato nel dettaglio, perfetto se non andate in altissima stagione.

Francesca Di Pietro

Francesca Di Pietro

Psicologa e Viaggiatrice. Giro il Mondo e studio la personalità dei viaggiatori! Ho visitato più di 60 paesi molti dei quali da sola. Per me il viaggio è uno strumento di crescita personale. Ho creato questo sito per tutti quelli che amano viaggiare da soli o che vorrebbero iniziare a farlo.

Altri post di questo autore - Sito web

Seguimi sui Social
TwitterFacebookPinterestGoogle PlusYouTube

Newsletter
Iscriviti alla newsletter e ricevi gratuitamente l'ebook del Viaggiatore Felice
100% Privacy. Non ti invieremo spam.
Ischia Yoga + Trekking27-29 Settembre

Un bellissio weekend di Settembre ad Ischia, in un hotel da sogno nel paesino di Sant'Angelo, faremo yoga, meditazione, camminate sul Monte Epomeo e possibilità di andare alle terme.

Iscriviti Subito