Gli 8 castelli della Baviera da non perdere

Se hai voglia di fare un viaggetto di qualche giorno in solitaria e zaino in spalla, la Germania offre spunti interessanti e non solo per quanto riguarda le sue città ricche di storia contemporanea. La Baviera, uno dei 16 Länder della Germania, nelle sue valli e paesaggi, è il luogo per eccellenza per tuffarti in un mondo fiabesco dell’epoca dei monarchi, quando venivano costruite residenze sontuose, castelli romantici e palazzi incastonati sulle montagne.

Quali sono i castelli della Baviera da non perdere:

1. Castello di Hohenschwangau

In tedesco tradotto in “Contea del Cigno”, il castello è uno dei più suggestivi della zona, nei pressi di Füssen. Situato nel sud della Baviera, quasi al confine con l’Austria, non venne costruito dal sovrano Ludwig II (1845-1886) ma moralmente è molto legato alla sua figura per il determinante ruolo che ha avuto nella vita del sovrano bavarese, che qui trascorse buona parte della giovinezza. Originalmente era una fortezza medievale, infatti la nascita del castello risale al 12° secolo quando venne edificato dai cavalieri di Schwangau che furono in un primo tempo vassalli dei guelfi e più tardi degli Hohenstaufen. Questa componente medievale la si può notare dall’architettura tipica dell’epoca, difatti oggi all’interno è possibile ammirare dipinti romantici dell’Ottocento che, in chiave medievale, raccontano il territorio e le gesta degli eroi che lo hanno abitato. Al suo interno consiglio di visitare l’ex armeria e sala conviviale in cui si curava la lirica d’amore cortese, che venne trasformata dal principe Max in cappella in stile neogotico e la sala degli Eroi, la stanza più grande ed importante del castello.

 

2. Castello di Neuburg sul Danubio

Il castello di Neuburg è un edificio a Neuburg an der Donau, nell’Alta Baviera, situato sulle rive del Danubio, anch’esso edificato nel Medioevo, dagli Agilolfingi. Il paesaggio fuori ed intorno al castello è suggestivo e calmo, e non c’è niente di meglio che una passeggiata a passo lento per poter godere a pieno di ogni scorcio che il castello ed il fiume regalano. Se decidi di visitare il castello,  troverai che al suo interno è diviso in due aree: l’ala est del castello, in stile barocco, ospita un grande museo di arte preistorica, ecclesiastica e del Principato di Monaco, mentre l’ala ovest ospita una galleria di arte fiamminga che fa parte dell’Antica Pinacoteca di Monaco, contenente opere di illustri pittori come Rubens, Van Dyck, Teniers, e molti altri.

3. Castello di Neuschwanstein

Ecco il castello delle fiabe per eccellenza. L’ultimo della lista, ma il primo, imperdibile, tra tutti. Il Castello di Neuschwanstein (in tedesco tradotto con “Nuova Pietra del Cigno”) è un castello costruito alla fine del XIX secolo e situato nel sud-ovest della Baviera nei pressi di Füssen, nella località di Schwangau, di fronte al castello di Hohenschwangau. Può essere annoverato fra i castelli e le fortezze più visitati in Europa: circa 1,4 milioni di visitatori all’anno, di cui 6000 al giorno solo in estate, e ciò è molto dovuto al valore mediatico che il castello ha assunto grazie alle pellicole dei più famosi cartoni animati della Walt Disney. Infatti, è questo castello che ha ispirato i castelli delle fiabe della Walt Disney, che lo prese a modello per alcuni tra i suoi più celebri film d’animazione, tra cui Biancaneve e i sette nani, Cenerentola, La bella addormentata nel bosco, e Rapunzel. Il castello nel suo complesso si estende per 6.000 metri quadrati articolati su 4 piani e numerose torri, alte anche 80 metri e la sua posizione è sommamente scenografica: ai piedi di una montagna, poco distante da un lago, sul ciglio di una gola vertiginosa e in vista di un altro castello, immerso nella foresta. Per una giornata all’insegna del meraviglioso, questo luogo incantato non ti deluderà.

👉🏻 Ti consiglio comprare il biglietto in anticipo se vai in alta stagione soprattutto durante i mercatini di Natale. Se invece stai pensando di visitarlo durante un viaggio a Monaco ti suggerisco di prendere in considerazione  questo un tour in giornata da Monaco persone che conosco si sono trovate molto bene. Quando ci sono andata io ho preferito alloggiare a Fussen e cogliere l’occasione per vedere questa cittadina della Baviera davvero deliziosa. Ad ogni modo per saperne di più ti invito a leggere il mio articolo: Castello di Neuschwanstein e i Mercatini di Natale 

4. Castello di Linderhof

Il Castello di Linderhof è situato nei pressi della cittadina di Oberammergau, nella Baviera del sud. È uno dei castelli più piccoli di dimensioni costruito dal sovrano Ludwig II, e consiglio di visitarlo per la sua architettonica elegante, intarsiata dentro alla natura bavarese. All’interno, Linderhof, rispetto alle altre residenze, ha un’atmosfera più intima, privata. Infatti, sono solo quattro le stanze che hanno un’effettiva e reale funzione di rappresentanza. Potrai visitare la Stanza degli Specchi, utilizzata dal Re come soggiorno, nella quale egli amava sedersi nella nicchia, a volte leggendo l’intera notte; le Camere degli Arazzi Est e Ovest, l’unica a non avere una funzione particolare, di cui quella a ovest è chiamata “la stanza della musica” vista la presenza di un Aeolodion (strumento che combina piano e armonium); la Sala delle Udienze, la Sala da pranzo e la Camera da letto. Per quanto riguarda gli esterni, invece, I giardini che incorniciano il castello sono considerati tra i più belli. Il parco combina elementi formali del periodo barocco, con i giardini rinascimentali italiani, e con scorci che ricordano i giardini all’inglese. Da non perdere la suggestiva Grotta di Venere, all’interno dei giardini, ispirata alla Grotta Azzurra di Capri. Questo castello è visitabile con tour in giornata da Monaco.

 

5. Castello di Wurzburg

Il castello di Wurzburg è una delle più belle residenze barocche d’Europa, che si trova nell’omonima città. Fu costruito tra il 1720 e il 1780 e lavorò alle decorazioni interne l’italiano Giovanni Battista Tiepolo. La residenza è stata costruita nella sua interezza, con brevi interruzioni, quasi in una sola generazione e se vuoi sentirti un po’ a casa, questo castello ha indubbiamente molta italianità nella sua struttura: gli architetti, infatti, si sono lasciati ispirare da varie zone d’Europa, tra cui la zona che si estende da Vienna a Parigi, da Genova e Venezia per arrivare ad Amsterdam. L’edificio, dunque, incarna le conquiste dell’architettura occidentale del suo tempo, l’architettura castello francese, barocco viennese e l’architettura religiosa e laica del nord Italia, per questo è una sintesi delle arti della sorprendente universalità.

 

6. Castello di Weikersheim

Il palazzo di Weikersheim è un palazzo a Weikersheim, nel Baden – Württemberg. Fu sede medievale e in seguito residenza rinascimentale della casata principesca degli Hoenlohe. Il giardino barocco del castello è la meta ideale per chi ama perdersi nell’inebriante profumo delle più particolari specie floreali e aromatiche, nel giardino barocco, e soprattutto per la presenza di un piccolo frutteto. E’ un luogo perfetto per prendersi del tempo per sé, riflettere, stare a contatto con la natura, in quanto lontano da ogni tipo di rumore e frenesia delle città. Inoltre, se sei amante della cultura passata e presente, potrai godere del museo all’interno del castello, ed anche di qualche buon concerto, infatti il castello è anche sede delle Jeunesses Musicales Germany – la più grande organizzazione non governativa di musica giovanile al mondo – durante l’estate e del Weikersheim Think Tank, think thank conservatore.

 

7. Castello di Mespelbrunn

Il castello di Mespelbrunn è un castello rinascimentale  circondato dall’acqua, che si trova nel comune bavarese di Mespelbrunn, fra Aschaffenburg e Würzburg, in una delle valli dello Spessart del fiume Elsava. Il luogo è davvero cinematografico, e non tanto per dire, infatti è stato scelto come set delle riprese del film tedesco Das Wirtshaus im Spessart (La locanda nello Spessart), e palcoscenico del lavoro teatrale omonimo. Ti troverai immerso in uno scorcio da favola, come i vecchi cartoni animati da bambini, contornato da folti alberi che si specchiano sul laghetto dinnanzi.

 

8. Castello di Harburg

Il castello di Harburg, nell’omonima città del distretto di Donau – Ries, è un vasto complesso medievale del 11 ° / 12 ° secolo, incredibilmente suggestivo per la sua posizione incastonata tra le colline, difatti questo castello collinare è una struttura completamente conservata così come era il complesso edilizio nel Medioevo, con la sua cinta muraria tardo-medievale particolarmente ben conservata e ancora corredata di un intatto corridoio difensivo. Se hai voglia non solo di osservare la natura circostante ma anche camminare a passo spedito per allenarti un po’, questo è un luogo ideale per avventurarti in un’escursione dalla cittadina fino al poggio alto dove si trova il castello. La cittadina di Harburg fa parte della famosa Romantic Strasse, il castello è raggiungibile anche con un tour in giornata da Monaco.

Dove alloggiare per visitare i Castelli della Baviera:

Come ho scritto nell’articolo molti degli 8 Castelli della Baviera si possono visitare alloggiando direttamente a Monaco di Baviera, questa potrebbe essere un’opzione comoda per molti, ma sicuramente è piuttosto stancante perché farete ogni giorno diverse ore di strada e vedrete i castelli senza poter godere a pieno dei dintorni o dei villaggi che li ospitano, per questo motivo vi suggerisco delle alternative.

Oberstdrof:

è un paesino molto carino nelle Alpi se vi piace un’atmosfera più montana, in realtà in queste zone si ha anche la possibilità di sciare se vi interessa o se andate in estate ci sono magnifiche camminate.

Hotel Oberstdrof: è dove ho dormito io, davvero delizioso, tutto in legno, con una magnifica Spa e anche il ristorante è delizioso.

Alpenhotel Oberstdorf: anche questo hotel è in stile bavarese ha una magnifica piscina al coperto, è immerso nella natura, molto comodo per attività Outdoor.

Elements Hotel Christlesse: mi piace molto questo hotel perché affaccio su un corso d’acqua e rende tutto più rilassante. Ha un arredamento moderno e molto elegante anche qui troverete piscina al coperto e Spa.

Fussen:

è un paesino delizioso, con le casette dipinte, vicoletti curati, a me è piaciuto un sacco, lo suggerisco anche indipendentemente dai castelli, in più è anche una comoda base per vedere molti di questi ultimi. Ha un mercatino di Natale delizioso e poco affollato.

Hotel Ludwigs: molto carino, in pieno centro, stanze grandi e accoglienti.

Hotel Sonne: ha uno stile magnifico, sembra una pasticceria francese, super curato ed elegante, ha una bellissima Spa.

Hotel am Hopfensee: questo magnifico hotel super elegante si trova sul lago di Hopfemesee a meno di 5km dal centro di Fussen, perfetto per chi preferisce svegliarsi vista lago. Anche la Spa è vista lago e ha una magnifica infinity pool.

Donauwörth:

Tappa imperdibile della Romantic Strasse, o meglio nota come strada romantica, si trova sulle sponde del Danubio, città molto carina con una grossa storia medioevale.

Parkhotel Donauwörth: in zona centrale e al tempo stesso immerso nella natura, molte stanze hanno una vista magnifica.

Hotel Restaurant Goldener Hirsch: molto carino e moderno, al piano terra c’è una birreria bavarese tradizionale, ambiente davvero simpatico.

Pension Haus Gertrud: una piccola pensione, accogliente ed informale, con un patio esterno perfetto in estate, come suggerisce il nome, vi sentirete a casa della Sora Geltrude.