Yoga a Pasqua nelle campagne Senesi

Evento Yoga a Pasqua nelle Campagne Senesi 

15-18 Aprile

Trascorreremo in modo diverso la Pasqua, nulla collegato alla religione, ma al nostro lavoro di apertura verso la primavera e la rinascita. In questi anni per tutti così difficili lavorare sull’accoglienza del bello, del nuovo, sull’apertura verso una nuova stagione della nostra vita è un momento di ricarica davvero forte specialmente se vissuto nella natura.

Dove dormiremo:

Per questo evento ho scelto una location magnifica davvero immersa nel verde della toscana, sto parlando di Borgo Villa Cetano un borgo storico che ha addirittura origine nel IX secolo. Un centro di produzione agricola per secoli. Nel rinascimento venne costruita la villa principale le cui sale furono affrescate da Lorenzo Di Pietro. La proprietà divenne una mezzadria e da metà del 1800 appartiene alla stessa famiglia, è stato trasformato in un agriturismo che si occupa della produzione di vino ed olio. Avremo la possibilità di praticare yoga in una sala meravigliosa di grandissima atmosfera. Dormiremo in mini appartamenti divisi in stanze doppie o triple, sempre dormendo in letti separati se sconosciuti e sempre nel rispetto delle regole. La struttura è dog-friendly io porterò i miei 2 cani.

 

Che tipo di yoga praticheremo?

Ogni gioro farmo 90 minuti di Hatha Yoga, una pratica dinamica, ma facile, aperta a tutti i livelli, va benissimo anche se non hai mai fatto yoga. Le lezioni si disegnano sulla base delle persone che si hanno davanti, non ci sarannò posizioni avanzate, se qualcuno è più esperto, può procedere liberamente in alcune sequenze più avanzate, altrimenti con il resto della classe cerchiamo di mantenere l’attenzione sul nostro corpo e sulla nostra energia Ogni lezione si conclude con una meditazione guidata.

Cosa faremo durante il weekend?

L’idea è di condividere esperienze in natura e nel territorio toscano, nulla è obbligatorio, nessuna persona deve sentirsi obbligata a fare tutte le lezioni di yoga né a partecipare a tutte le attività in comune, l’idea è quella di creare un gruppo che si arricchisca l’un l’altro, ma sempre nel rispetto dei desideri delle persone. Io cerco sempre di utilizzare meno macchine possibili e di proporre il car sharing, non solo negli spostamenti per la struttura, ma anche all’interno dell’evento. Se avete problemi nel condividere la vostra macchina per piacere comunicatemelo al momento della prenotazione.