Ti posso aiutare ad organizzare il tuo primo viaggio in solitaria

Affidarsi, quanto è difficile questa parola? Quanta resistenza abbiamo quando ci dobbiamo fidare e affidare a qualcuno? Eppure per rilassarci davvero dobbiamo imparare a lasciar andare, ad affidarci  a qualcuno di cui ci fidiamo, alle mani esperte o anche solo a strategie collaudate.

L’Adler Resort Spa è una delle catene italiane con la migliore fama e reputazione in ambito wellness, ha proprio un enorme team di supporter dislocati in ogni lato del paese che abitualmente attraversa lo stivale per regalarsi dei giorni di assoluta pace nelle sue strutture. Finalmente ho capito perchè!

Sono sincera, quando ci sono andata pensavo fosse un bellissimo hotel con una grande spa, ma dopo averci passato una giornata intera ho capito che l’esperienza che si vive all’interno delle strutture dell’Adler è totalmente diversa. L‘Adler è un luogo dove professionisti ti conducono in un viaggio di equilibrio tra corpo e mente, ogni piccolo dettaglio è costruito in modo tale che la mente si alleggerisca e il corpo si ricarichi.

#yogaround

La struttura a pochi passi da Bagno Vignoni, è immersa in una natura meravigliosa, sia le piscine esterne danno sulle stupende colline toscane, sia le stanze con vista sulla valle ti permettono di ammirare il paesaggio fino a Pienza. Pulire e ricaricare, disimparare e insegnare buone abitudini, è questo che fa il wellness, non è solo una paura relax e un momento di cambiamento che ti può portare ad uno stile di vita più sano.

La multi sensorialità dei trattamenti permette d’avere un effetto più profondo. I giochi di calore delle acque termali, rilassano i muscoli, le diverse saune e bagni turchi lo purificano, i bagni d’argilla lo disintossicano. Le mie strutture preferite sono quelle all’esterno, c’è un’enorme sauna biodinamica, in cristallo contornata da grandi bamboo con un braciere a forma di foglia che oltre che emanare calore, emana un ottimo profumo dovuto ai ramoscelli e fiori che vi sono adagiati sopra, la ma cosa che più adoro è che una volta che il tuo corpo ha raggiunto il picco massimo di calore, puoi gettarti in una piscina fredda avvolta nella vegetazione ed avere l’effetto shock tanto amato dai finlandesi. Durante la giornata ci sono diversi eventi gratuiti organizzati in vari ambienti, io ho partecipato alla “ventilazione” in una stupenda sauna di vetro con vista. Non sapevo di cosa si trattasse e con curiosità ho capito che è un trattamento che dura 12 minuti in cui all’interno di una sauna un tecnico, getta delle palle di neve aromatizzate sul braciere e con degli asciugamani inizia una danza tipo “sbandieratori di Siena”, in quel modo i diversi aromi producono sensazioni nuove e dinamiche. Davvero stupendo, anche questa esperienza finisce con un bagno nella piscina fredda con vista! Una botta di energia. Le sale relax del Adler sono un un luogo davvero magico, tutte hanno una grandissima parete di vetro che ti permette di non perdere mai il contatto con la natura, la mia preferita è l’ultima nata, ossia quella alla fine della struttura alberghiera, tutta dedicata al legno. Oltre alle sedute sospese e ai grossi letti tondi ci sono decine di foglie intagliate appese al muro che conferiscono un’atmosfera un po’ stellare. Di sera vengono anche accesi dei bracieri aromatici per conferire un aroma indimenticabile.

Gli altri miei luoghi preferiti della struttura sono la vasca termale Watsu, dove solo su prenotazione si possono fare dei trattamenti che prevedono l’assenza di gravità muscolare e sono molto indicati per un rilassamento profondo e per le persone con contratture psicosomatiche. Bellissima la “grotta del filosofo“, da una porta scavata nella roccia si accede ad una caverna con 45°C di temperatura e il 90% di umidità, sembra un po’ come nella leggenda della Maga Circe, i luoghi umidi sono molto adatti alla mia pelle secca e riesco a resistere molto più tempo che in sauna. La Grotta Salina, anche questa come la vasca Watsu è accessibile solo su prenotazione ed è un ambiente molto raccolto con luci soffuse dove poter galleggiare in una piscina di acqua calda arricchita di sali del Mar Morto. Personalmente ci metto sempre qualche minuto a rilassare i muscoli del collo che quando mi trovo in acque salate ho sempre paura di rilassare, mi raccomando tenete gli occhi chiusi.

Oltre che con la spa l’Adler continua a pensare al equilibro del nostro benessere con i numerosissimi trattamenti sia visto che corpo, disegnati per ogni esigenza, dal relax al dimagrimento. Il valore aggiunto è la presenza di medici estetici nella struttura con i quali si può prenotare una consulenza o un trattamento, ed oltre alla medicina tradizionale si dà spazio anche all’ayurveda. Io infatti ho scelto un massaggio ayurvedici, disegnato appositamente sulla base del mio equilibrio doshico.

Adler Thermae - Bagno Vignoni

Dopo il relax e la purificazione il corpo va rinvigorito, ed è per questo che ci sono dei bravissimi personal coach che possono disegnarti un percorso di allenamento personalizzato o si può partecipare ad una delle attività programmate ogni settimana, come lo yoga la mattina o il TRX o l’acqua spinning, oppure, specialmente in estate ci sono diverse attività all’aria aperta come le passeggiate di gruppo in bicicletta o il running tra le colline toscane.

E che benessere sarebbe senza il buon cibo? All’Adler la qualità e la scelta del cibo è sempre altissima, la loro idea è avere sempre una scelta molto diversificata ed una qualità altissima. Ogni giorno infatti il menù cambia e si cerca sempre d’avere un’opzione a base di pesce una toscana e una vegetariana in modo da conciliare anche i gusti di chi sta facendo dei percorsi che prevedono una dieta specifica. Una peculiarità molto cara agli chef dell’hotel è che tutti i prodotti da forno che vengono serviti al Adler sono fatti in casa e con farine antiche e biologiche in modo da essere altamente digeribili.

Adler Thermae - Bagno Vignoni

Da brava geek una delle cose che mi è piaciuta davvero tantissimo è che ogni cliente ha la possibilità esclusiva d’accedere ad una intranet interattiva, per consultare i programmi sportivi della settimana, le attività organizzate, i numerosi seminari che si fanno in biblioteca e i trattamenti che si possono scegliere.

Adler Thermae - Bagno Vignoni

Francesca Di Pietro

Francesca Di Pietro

Psicologa e Viaggiatrice. Giro il Mondo e studio la personalità dei viaggiatori! Ho visitato più di 60 paesi molti dei quali da sola. Per me il viaggio è uno strumento di crescita personale. Ho creato questo sito per tutti quelli che amano viaggiare da soli o che vorrebbero iniziare a farlo.

Altri post di questo autore - Sito web

Seguimi sui Social
TwitterFacebookPinterestGoogle PlusYouTube

Newsletter
Iscriviti alla newsletter e ricevi gratuitamente l'ebook del Viaggiatore Felice
100% Privacy. Non ti invieremo spam.
Ischia Yoga + Trekking27-29 Settembre

Un bellissio weekend di Settembre ad Ischia, in un hotel da sogno nel paesino di Sant'Angelo, faremo yoga, meditazione, camminate sul Monte Epomeo e possibilità di andare alle terme.

Iscriviti Subito