Billund: la città dei Lego in Danimarca

Per chi ama viaggiare da solo, non c’è niente di meglio che ritornare un po’ bambini, e nessuna città potrebbe essere più adatta di Billund. Billund è una città danese di 6662 abitanti, situata nella regione di Syddanmark, nella Danimarca meridionale, al centro della penisola dello Jutland, è famosa per ospitare la sede della LEGO, società danese conosciuta soprattutto per la sua linea di mattoncini di plastica.

Come raggiungere Billund

Billund è comodamente raggiungibile dall’Italia con l’aereo, dato che ospita il secondo aeroporto danese per estensione: i voli, anche low-cost, partono da Alghero, Milano Orio al Serio, Pisa, Roma Ciampino, Trapani e Treviso.

Legoland e Lalandia

 

L’attrazione principale di Billund è sicuramente Legoland, il parco a tema Lego, fondato alla fine degli anni ’60. Per trascorrere una giornata all’insegna del divertimento e soprattutto della curiosità, questo parco è ciò che fa al caso. Le costruzioni, anche le più grandi, sono realizzate tutte in mattoncini ed è interessante osservarle. Il parco è situato vicino alla fabbrica originale di LEGO e all’Aeroporto di Billund. Oltre due milioni di turisti visitano il parco ogni anno, rendendolo l’attrazione turistica più trafficata fuori da Copenhagen. Il parco presenta nove aree tematiche. Una delle più famose è Mini Land, in cui sono presenti dei modellini di tutta la Danimarca ed anche globali in scala 1:20, completamente realizzati in mattoncini Lego, come l’aeroporto di Billund, il Monte Rushmore, la Statua della Libertà, l’Acropoli di Atene.

 

Il Monte Rushmore in Lego

Duplo Land contiene attrazioni e giostre per bambini, costruite con i pezzi di Lego Duplo, area in cui è presente la Duplo Playhouse, una casa in cui i bambini da 2a 6 anni possono giocare costruendo usando dei Lego Duplo. Oppure ancora, l’area LEGOREDO Town è una città a tema western, che comprende alcune giostre, ristoranti e la casa stregata Ghost – The Haunted House, la Pirate Land è un’area a tema pirati, Adventure Land presenta presenta alcune delle giostre più emozionanti, come le montagne russe X-treme Racers, le moto d’acqua Jungle RacersThe Temple, dove i giocatori, a bordo di un SUV, sparano a dei nemici con delle pistole laser, il tutto a tema antico Egitto. Insomma, ce ne è davvero per tutti i gusti, non solo per i più piccoli, ma anche per gli adulti.

Se viaggiate con i bambini, oltre al Legoland sarà obbligatoria una tappa a Lalandia, a soli 5 minuti in auto dal parco del Lego. Lalandia è una zona di villeggiatura che ospita il parco acquatico più grande d’Europa: 10000 metri quadrati di divertimento e moderni cottage con TV a schermo piatto e patio.

Aquadome tropicale in Lalandia

Per il relax, potrete usufruire delle piscine coperte e all’aperto delle vasche idromassaggio e per il divertimento avete l’imbarazzo della scelta. Tante attrazioni dell’Aquadome tropicale, un’imponente cupola che garantisce un clima caldo per tutto l’anno: ciambelle gonfiabili, scivoli dell‘Octopus e discese in gommone a quattro sul temibile Tornado, mentre i più piccoli potranno lanciarsi sui dolci scivoli che partono da una struttura a forma di tempio per raggiungere la piscina dei bambini. Fra le attività più amate della struttura spiccano la piscina The Cave, nella quale potrete immergervi per osservare coralli e pesci attraverso una partizione in vetro, e la famosa piscina a onde. Dopo aver giocato in acqua, potrete anche lasciarvi cullare dalle dolci onde del fiume artificiale su una ciambella gonfiabile o rilassarvi nella grandissima sauna del complesso. Avrete anche modo di allenarvi in palestra o prenotare varie attività presso il centro sportivo, mentre i bambini si divertono presso il minigolf coperto, con il bowling e al centro ludico Monky Tonky Land. E poi tutti a bere a mangiare nei numerosi ristoranti e caffetterie presenti.

Skulpturpark

Se da piccoli siete stati appassionati di lego e costruzioni, questo posto farà al caso vostro, ma anche se non siete appassionati di giocattoli, apprezzerete questa città per le attrazioni culturali che propone, come lo Skulpturpark (=Parco delle Sculture), per la sua architettura particolare, una commistione tra la tradizione architettonica danese e i design urbani più moderni.

Una scultura nello Skulpturpark

Lo Skulpturpark è una bellissima oasi con 21 sculture permanenti, totalmente gratuita ed aperta h24. Le sculture si trovano lungo il sentiero lastricato in una zona verde e lussureggiante lungo Billund Bæk. La statua più celebre è quella del bacio del bambino giallo, ma anche altre raffigurano figure di infanti. Il percorso è lungo in totale circa 3 chilometri ed accessibile tutto l’anno. Offre la possibilità di vedere le sculture a piedi o in bicicletta. Alcune sono anche “interattive”, nel senso che invitano i bambini a giocarci come dei classici giochi da parco, altre invece possono essere tranquillamente ammirate passeggiando, specialmente all’alba, o facendo jogging, e poi approfittando per un pic-nic distesi sul prato o appollaiati su una panchina, in completo relax.