Volare in Turchia in totale sicurezza

Francesca Di Pietro Pubblicato il

La Turchia è una meta che si adatta moltissimo alle vacanze estive, oltre ad avere decine di città meravigliose con enorme patrimonio storico artistico è famosa in tutto ill mondo per le sue meravigliose coste, acque cristalline e spiagge poco affollate anche in alta stagione.

Il turismo italiano riprenderà dopo il 31 di Luglio, ma il paese si sta già organizzando per garantire un’esperienza sicura e protetta.

La compagnia di bandiera Turkish Airline ha lavorato mesi per costruire un protocollo davvero infallibile che permetta ai passeggeri di sentirsi sicuri in tutto il processo di viaggio; dall’arrivo in aeroporto, al volo al ritiro bagagli.

Misure di sicurezza dei voli Turkish Airline

In ogni aeroporto è necessario indossare la mascherina, ci sono scanner termici per monitorare la temperatura corporea, igienizzanti mani in diversi punti delle aree comuni. Il check in si può fare in ogni momento on-.line o nel caso in cui fosse necessario farlo in loco ci sono le macchine per il self check-in senza contatto e anche per poter imbarcare il proprio bagaglio da stiva; esiste anche un sistema che igienizza il bagaglio con i raggi UV. Anche il controllo passaporti e l’imbarco sono fatti senza necessità di contatto. Per procedere con i passaggi di pre imbarco in modo sicuro e tranquillo è richiesto attivare in aeroporto 3h prima della partenza del volo. Anche il processo di imbarco e sbarco è molto controllato, non solo vengono mantenute le distanze, ma i passeggeri vengono fatti salire in base al loro posto assegnato in modo da riempire l’aereo dal fondo verso aventi e stessa cosa per lo sbarco. Ogni passeggero riceve un kit di sicurezza con una mascherina aggiuntiva, gel per le mani e salviette imbevute in gel igienizzante. Sui voli di durata superiori alle 2h viene servito un pasto ed è chiesto ai passeggeri di mangiare in modo alternato in modo tale che quando uno si toglie la mascherina l’altro la mantiene indossata. Tutti gli aerei vengono completamente disinfettati dopo ogni volo ed è stato installato un sistema di ricircolo aria con filtri HEPA (Hight-Efficiency Particulate Air) uno speciale sistema di filtraggio in grado di rimuovere il 99,97%. Il sistema implementato per la protezione da contagio si chiama TK Extra Care ed è il fiore all’occhiello della compagnia, che ha visto l’impegno di molte risorse; per ogni domanda è possibile consultare un esperto della sicurezza sia a bordo sia telefonando prima di partire.

In questo periodo la Turkish Airline non si prende cura dei suoi passeggeri solamente rispetto alla protezione da contagi, ma cerca di coccolarli con i prodotti beauty per ricordare sempre che venire in Turchia è un piacere e sottolineare la loro grandissima tradizione legata al Bagno Turco. I prodotti che rende disponibile nel kit bellezza sono davvero di altissima qualità, ovviamente il kit si differenzia dal tipo di classe che abbiamo scelto , ma sono ugualmente formidabili. Per fare qualche nome di brand vi posso anticipare che ci saranno prodotti di Atelier Rebul e Molton Brown. Pronti per tornare in Turchia? Io di certo!

Psicologa e Viaggiatrice. Giro il Mondo e studio la personalità dei viaggiatori! Ho visitato più di 75 paesi molti dei quali da sola. Per me il viaggio è uno strumento di crescita personale. Ho creato questo sito per tutti quelli che amano viaggiare da soli o che vorrebbero iniziare a farlo. Ho pubblicato: Il Bello di Viaggiare da Soli: guida al travel coaching per ottenere il massimo da noi stessi edito Feltrinelli.

Clicca qui per leggere i commenti