Sono diversi anni che mi sto avvicinando a percorsi olistici nel viaggio, direi che forse è come un processo di crescita, qualcosa che matura dentro di te, qualcosa che prima non conoscevi e quando poi la conosci non puoi più farne a meno.

myidealtraveling

In tutti questi anni di viaggio guardo i luoghi in un modo nuovo, non sono solamente un posto di vacanza, possono essere luoghi di cambiamento. Sono cambiate tante cose nella mia vita grazie al viaggio, grazie alle sensazioni che ho provato in ambienti diversi e non dipendono sempre dalle persone, ma molto spesso dal luogo in sé.

Ci sono angoli di mondo super energetici che ti possono regalare tantissimo solo per il fatto di trascorrerci del tempo, in altri posti poi, cercare di entrare in contatto con la natura è davvero un passo ulteriore.

 

my ideal traveling

Noi siamo occidentali, come mi disse una volta un ranger in Tanzania, noi non abbiamo il concetto di orizzonte, tranne quando siamo davanti al mare, in Europa, nella nostra vita di tutti i giorni, davanti a noi c’è sempre il palazzo di fronte. I nostri occhi non sono abituati a guardare lontano, questo è il motivo per cui non riconosciamo i leoni nella savana o i delfini a mare se sono lontani.

Ma soprattutto questo ha sempre messo un muro tra noi e il creato. Per questo anche quando la domenica andiamo a leggere al parco ci sentiamo super ricaricati, perché dobbiamo recuperare il contatto con la natura.

Molti percorsi legati all’ayurvedica o alla filosofia olistica ci portano attraverso percorsi ed attività semplici più in armonia con la natura e soprattutto ci rendono più consapevoli del nostro corpo.

Sembrerà hippy ma noi il corpo lo ascoltiamo solo quando grida, ossia si ammala, per il resto crediamo che prendersene cura voglia dire solo smettere di mettersi lo smalto qualche settimana all’anno prenotare un paio di massaggi e andare in palestra. Purtroppo per noi questo non basta per disintossicarci e rilassarci, per questo molti percorsi prevedono una dieta controllata collegata a percorsi di yoga e meditazione, perché è la somma che fa il tutto.

sirovasthy_01

In questo ultimo periodo, anche dovuto al fatto che ho deciso di organizzare un retreat io stessa, mi sono imbattuta molto sulle offerte che ci sono sul web e ho trovato una piattaforma molto interessante: My Idea Traveling

My Ideal Traveling è una piattaforma di retreat, ossia ritiri, percorsi benessere, selezionati, in giro per il mondo. Le esperienze sono suddivise per località e per tipologia, mi spiego meglio, se decidete di andare ai Caraibi potete selezionare la località e vedere che tipo di percorsi ci sono o dall’altro lato se volte fare un percorso di Stress Management e Inner Peace, potete andare nella categoria e vedere in che luogo vengono organizzati.

Il valore aggiunto che ho trovato solo da loro è che tutti i retreat si possono frequentare durante tutto l’anno o quasi, dato che in alcune località ci sono delle stagioni poco indicate; questo ci da massima libertà, dato che non dobbiamo per forza far collimare le nostre ferie con l’esperienza che più preferiamo.

Oltre ai più famosi retreat di Yoga e Ayurveda ci sono tantissimi percorsi interessanti come ad esempio quelli di detox che ci permettono di purificarci non tanto dai cibi, ma da tutte le costrizioni, aspettative, e frenesie della nostra vita, a cominciare dal cellulare!

Un’altra cosa che dico molto spesso anche ai miei seminari, quando ci sentiamo senza forze e poco motivati, non si va in una spa a farsi massaggiare, ma si deve fare qualcosa di attivo! per questo esistono i percorsi “Be Active” perché muovendo il corpo, si muove e attiva automaticamente anche la testa, in fondo sono i principi della bioenergetica.

Per rigenerarsi non si deve per forza attraversare un oceano, ci sono posti meravigliosi anche inItalia, ad esempio in Puglia, in Umbria, sul lago di Garda e sul lago di Como

ViaggiaredaSoli

ViaggiaredasSoli collabora con aziende e operatori di settore per offrire ai suoi lettori informazioni sempre utili e aggiornate. Per saperne di più riguardo a possibili collaborazioni commerciali, scrivete a info @viaggiaredasoli.net

Altri post di questo autore - Sito web

Newsletter
Iscriviti alla newsletter e ricevi gratuitamente l'ebook del Viaggiatore Felice
100% Privacy. Non ti invieremo spam.