Trasforma il viaggio in un'esperienza di crescita.Come Viaggiare da Soli: Manuale di Travel Coaching

Lo ammetto la parte che mi piace di più di Londra e ad est! Si le casette vittoriane sono belline, anche i pub di Soho e i giardini di Chelsea, ma quello che mi affascina di Londra è quello che percepisco come più lontano da me! Adoro camminare per la strada e vedere mix di stile, di colore, di gente e d’acconciature, adoro vedere la libertà di vestirti e comportarsi veramente come si vuole, adoro l’alternarsi di ristoranti indiani, vietnamiti, decine di barbieri e poi i caffè alla moda con gente tutta rigorosamente con il mac. La prima volta che sono andata a Londra avevo 8 anni circa, poi ho continuato ad andarci, diciamo che sarà dal 2001 che ci vado una volta all’anno minimo, ci vivono davvero tante persone che amo, e da quando lavoro nel turismo vado anche per la fiera mondiale del turismo. Con gli anni e soprattutto alla mia cara amica Amanda, che ora vive lì, ho imparato a conoscere Shoreditch mi sono lasciata sedurre dal suo nero carbone e verde ossido, orami quando vado a Londra mi basta girare per questo quartiere.. o quasi, ha tutto quello che ora cerco da questa città, tutto quello che mi piace osservare. Quando non lavoro la mia occupazione principale è passeggiare, vorrei avessero inventato le telecamere oculari, perché vedo continuamente migliaia di immagini che mi piacerebbe fermare, facce segnate, acconciature afro su vestiti punk, io li fotograferei tutti, ma ho sempre timore nel fotografare la gente, mi imbarazza, mi sembra di dire loro che per me sono “strani”; così osservo solo, magari ascoltando un po’ della mia musica e sorridendo senza motivo ai miei pensieri veloci.

Broadway Market - Shoreditch

Broadway Market – Shoreditch

Cosa fare a Shoreditch

Ve l’ho detto.. passeggiare! Siamo in piena area post industriale, si è evoluta molto negli ultimi 25 anni ed è diventata tela per i graffiti e murales di tantissimi artisti. Una delle strade più belle per la street art è sicuramente Great Eastern Street, mentre quella che preferisco per shopping e locali di tendenza è Shoreditch High, in più nei vicoletti nelle vicinanze pullulano ristoranti vietnamiti di alto livello.

Se capitate in queste zone durante il week end non perdetevi le mattinate ai mercati. A me piace iniziare il sabato con un bel bloody mary al Broadway Market, se c’è il sole mi seggo all’esterno ad uno dei tavolini del Edgar e aspetto le mie uova al salmone. Il Broadway Market è famoso per il mercato alimentare, qui si può comprare veramente ogni tipo di cibo, anche il pesce freso, è tutto di altissima qualità ed è sia da asporto sia da mangiare in loco, ma io non amo mangiare in piedi, è una cosa che amo troppo per non gustarmela fino in fondo.

Broadway Market - Shoreditch

Broadway Market – Shoreditch

Colombia Market, più adatta se siete mattinieri. È il mercato dei fiori, una piccola strada che si riempie come la metro di venerdì pomeriggio con pioggia, ma per fortuna l’odore è buono perché ci sono solo fiori e piante intorno a voi. Io ovviamente non sono per niente mattiniera, preferisco andarci verso le 11.30 passeggiare farmi abbracciare dalla folla e poi fare brunch. Anzi nel mentre mi piace anche spulciare qualche negozietto/bancarella vintage qua e là. L’ultima volta che ci sono andata a Novembre era una bellissima giornata di sole, ma molto fredda, vediamo un posticino super carino, accogliente, tavolini piccoli, piante alle finestre, una stufa, sembrava la casa di qualcuno, ci sediamo prendiamo i menù e scopriamo che .. era un ristorante italiano! Si chiama Campania secondo me vale la pena se nn avete voglia del sunday roast!

Broadway Market - Shoreditch

Passeggiando per un caffè vi consiglio Barber & Parlour a Redchurch Street, non potete capire quanta gente c’è il pomeriggio! Anche i dolci non sono male, è il classico posto dove restare ore con il mac sulle gambe. E se poi vi viene voglia di ascoltare un po’ di musica dal vivo fate un salto al Soul Kitchen e ordinate una Pale Ale. Mentre il week end, soprattutto in primavera estate vi consiglio Strongroom bar, anche qui ci sono un sacco di serate piacevoli anche all’aperto. Per una cena in quei posti che bisogna prenotare almeno due giorni prima, ora è il momento di Morito, una specie di tapas bar super hip. La Old Truman Brewery ospita bar, ristoranti e club. Il Cafe 1001, durante la giornata, è un semplice café, ma la sera si trasforma un un locale di eccezionale livello con DJ di fama internazionale e spettacoli dal vivo. Beach Blanket Babylon occupa un vecchio deposito in stile vittoriano. Al suo interno troverete un ristorante, un salotto e una sala da ballo. Est London è “the place to be” per fare del vero shopping hipster o vintage, uno dei posti che veramente mi stupì la prima volta che ci sono andata è Boxpark, una specie di centro commerciale dentro i container, sicuramente urban style!

Colombia Market - Shoreditch

Colombia Market – Shoreditch

Brick Lane

Le associazioni mentali sono importanti e in media ce ne sono sempre due legate a questo luogo: il vintage e il curry. Lo confesso io il vintage nn lo so comprare, la maggior parte dei negozi vendono gli abiti che usavo io quando andavo a scuola o quelli che mi faceva vedere mia madre, poi loro li indossano e sono fighe, io li indosso e mi sento back in the ’90 (che anche no grazie), certo se parliamo di vestiti di seta Chanel la cosa cambia, ma solitamente a Brick Lane è propio vintage nel senso che la gente porta valige e valige di abiti che non usa più. Ma ho capito una cosa, non importa se quei vestiti tu li comprerai mai o se un giorno li indosserai per le strade della capitale, la cosa importante è trascorrere ore spulciando i negozi, perché è bello, è terapeutico e se siamo da soli è anche meditativo. Proseguendo per Brick Lane c’è l’etichetta discografica che ospita uno spazio molto interessante, negozi di musica, librerie, moda e diversi bar, molto spesso ci sono dei concerti di musica dal vivo. Il tempio del vintage è Rough Trade un enorme palazzo con piani e piani di vintage, mi raccomando bloccate le carte di credito! È aperto dal giovedì al lunedì. E come dicevo all’inizio di questo paragrafo, questa strada è un susseguirsi senza sosta di ristoranti indiani, di ogni tipo regione o pietanza, avrete l’imbarazzo della scelta.

Brick Lane - London

Brick Lane – London

Dove dormire a Est London:

  • The Dictionary Hostel è l’unico ostello che ho trovato in questa zona, è molto curato al suo interno e ha un bello stile nelle zone in comune.
  • Shoreditch Rooms è il caso di dire un B&B  in perfetto stile londinese hip, è esclusivo, in un bellissimo palazzo, con spa privata, palestra e un buonissimo ristorante, tutto funzionale e alla moda, anche i prezzi.
  • The Hoxton un di quei luoghi dove vai lì per alloggiare e le cose accadono intorno a te, ci sono feste, meeting, start up che lanciano il loro business e la cosa carina è che nel loro sito c’è una parte con gli eventi in programma, così se vi va vi potete unire.
  • The RE London Shoreditch ci sono stata un paio di notti quest’anno, è in una zona molto centrale di Shoreditch a due passi da un sacco di bar e dal Broadway Market, le stanze sono molto grandi e comode.

Brick Lane - London

Ti aiuto ad organizzare il tuo primo viaggio in solitaria

Se stai attraversando un periodo particolare della tua vita, vorresti evadere, avere un’esperienza forte, credere di più in te stesso, ti consiglio di intraprendere un viaggio in solitaria. Se hai bisogno di un supporto pratico o anche solo semplicemente emotivo, possiamo fare travel coaching insieme

Scopri di più
Francesca Di Pietro

Francesca Di Pietro

Psicologa e Viaggiatrice. Giro il Mondo e studio la personalità dei viaggiatori! Ho visitato più di 60 paesi molti dei quali da sola. Per me il viaggio è uno strumento di crescita personale. Ho creato questo sito per tutti quelli che amano viaggiare da soli o che vorrebbero iniziare a farlo.

Altri post di questo autore - Sito web

Seguimi sui Social
TwitterFacebookPinterestGoogle PlusYouTube