Ammettiamolo mi piace un sacco fare l’elenco di cosa è necessario portarsi in viaggio, forse perché in fondo vorrei che qualcuno facesse la valigia per me! Ah ah Dopo il mio video su cosa portare in un viaggio in Islanda in inverno e indicazioni per lo zaino per i tropici ecco a voi cosa portare in un viaggio in Mongolia, considerando anche il fattore Transiberiana.

La cosa interessante di questo tipo di zaino è che le indicazioni che vi darò comprenderanno anche articoli che dovrete comprare in loco! Vedrete intorno a voi che tutti i viaggiatori hanno una busta di plastica con l’occorrente.

Cosa mettere nello zaino per un viaggio in Mongolia e in Transiberiana

  • due pantaloni, io consiglio quelli tecnici in tessuto leggero e possibilmente uno con le zip che lo trasformano in short
  • un pantalone tipo tuta o comunque comodo per dormire nelle gher e in tenda e per stare in treno, per le donne va benissimo un legging
  • un paio di scarpe non necessariamente da trekking, va bene anche un tipo da viaggio con suola antiscivolo, io non consiglio mai quelle da ginnastica perché si scivola e ingombrano molto, io avevo le globetrotter della Tecnica che sono un nuovo tipo di scarpe da viaggio non da sport e mi sono trovata benissimo, sono super comode, certo sulle rocce scivolose dei fiumi avevo un po’ di titubanza
  • un paio di infradito di plastica, per stare in treno, per farsi la doccia in Mongolia dove è possibile e per camminare nelle città calde
  • 5 paia di calze, meglio se da sport, portatevene qualcuna alta almeno alla caviglia, perché in Mongolia la sera fa molto freddo e vi serviranno per dormire
  • 6 mutande varie, per le donne direi 2 reggiseni
  • un costume da bagno, perché ci sono le terme e in molti posti in Russia le saune.
  • 5 magliette, perché in Mongolia raramente troverete dove lavarle
  • per le ragazze direi 2 canotte
  • una maglia a maniche lunghe
  • una maglia termica, utilissima per dormire
  • un pile pesante da 300 grammi
  • una giacca a vento, a parer mio pesante, io ho portato uno di quei piumini che poi diventano piccolissimi. Diciamo che dipende un po’ dalla fortuna, ho incontrato dei ragazzi che la settimana prima di me nel Gobi avevano trovato 40 gradi, io ne ho trovati credo 5 la sera e di giorno 15, ero completamente vestita. In più quando si campeggia tra le montagne fa molto freddo
  • una sciarpa foulard
  • un cappello con visiera per il sole
  • una fascia per coprire interamente i capelli, io ho usata quelle multiuso che si usano anche per sciare, che sono sottilissime e possono diventare colli o cappelli, ma alcuni di voi possono preferire anche solo un foulard di cotone tipo i beduini, ad ogni modo la Mongolia è un paese infinitamente polveroso e considerando che vi doccerete circa ogni 5 giorni, meglio avere i capelli coperti.Mongolia da soli
  • Un asciugamano in microfibra
  • Un cuscino gonfiabile, va bene anche quello dell’aereo perché i mongoli non lo usano
  • Un materassino gonfiabile da campeggio. Di solito i tour operator te ne forniscono uno tipo quello da yoga per il campeggio e voli volendo lo potete utilizzare anche nelle gher, ma io ne ho trovato uno meraviglioso che pesa solo.. e si gonfia in 30 secondi, è molto più comodo e considerando la mia schiena mi ha salvato un sacco di sedute dallo osteopata! 😛
  • Un sacco lenzuolo, il sacco a pelo lo si può affittare tranquillamente, e a meno che non si abbia intensione di fare escursioni in autonomia non è necessario, stessa cosa per la tenda.
  • Un coltellino multiuso
  • Delle posata da campeggio e se volete anche una tazza, ma si può anche sopperire con i bicchieri di carta
  • Io consiglio una borraccia da un litro perché è più comoda rispetto a girare con una bottiglia da un litro e mezzo che esce dallo zaino.
  • Un piccolo zaino da escursione quelli che si chiamano daily backpack, io ne ho comprato uno richiudibile che diventa una piccola pallina e lo amo alla follia
  • Ovviamente occhiali da sole, ma quello credo sia scontato
  • Crema protettiva alta
  • Burro di cacao o vasellina per le labbra, ti si disidrateranno facilmente
  • Un gel disinfettante per le mani
  • Medicine varie, direi quelle che consiglio sempre

Vita Nomade Mongolia

Cosa comprare in loco da portare durante le escursioni in Mongolia

  • una o più confezioni di salviettine umidificate, io consiglio anche una di quelle igieniche
  • carta igienica , che userete anche come tovagliolo dato che loro non hanno questa strana usanza di pulirsi la bocca o le mani quando si mangia
  • frutta secca
  • frutta
  • snacks, quando il vostro tour operator vi dirà che la guida cucina benissimo e non avrete bisogno di niente, non vi fidate, non è vero. Mangerete tutti i giorni pasta scotta con patate, carote, cipolle e pezzi di montone essiccato, con leggere varianti del tema.

Quindi se anche per voi la frutta è importante portatevela, magari anche dei pomodori ciliegina e poi ogni tanto quando arrivate ad un minimarket fate rifornimento.

  • una birra ogni tanto, la si trova ai minimarket lungo la strada, fidatevi che ne varrà la pena
  • barre di cereali
  • biscotti

Cosa portare durante la Transiberiana:

  • cibo liofilizzato tipo noodles e soprattutto il purea di patate istantaneo, il mi preferito
  • Nescafé , così eviterete quella roba dolcissima
Francesca Di Pietro

Francesca Di Pietro

Psicologa e Viaggiatrice. Giro il Mondo e studio la personalità dei viaggiatori! Ho visitato più di 60 paesi molti dei quali da sola. Per me il viaggio è uno strumento di crescita personale. Ho creato questo sito per tutti quelli che amano viaggiare da soli o che vorrebbero iniziare a farlo.

Altri post di questo autore - Sito web

Seguimi sui Social
TwitterFacebookPinterestGoogle PlusYouTube